• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie B > Cagliari, Rastelli: "Vogliamo premiare il nostro pubblico. Sarà una maratone"

Cagliari, Rastelli: "Vogliamo premiare il nostro pubblico. Sarà una maratone"

Il tecnico dei sardi ha parlato alla vigilia della sfida col Crotone


Massimo Rastelli ©Getty Images
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

06/09/2015 18:20

CALCIO SERIE B CAGLIARI RASTELLI / CAGLIARI - Il Cagliari debutterà domani sera nella Serie B 2015/2016, sfidando il Crotone di Ivan Juric. Massimo Rastelli, allenatore dei sardi, è intervenuto in conferenza stampa per presentare la gara: "La prima giornata ha portato risultati inaspettati ma la Serie B è così. Salamon è pronto ma non ha il ritmo partita. Giannetti e Sau le uniche opzioni a disposizione. Pisacane può fare benissimo da terzino e Benedetti e Del Fabro hanno preso parte alla preparazione. Deiola è stata una grande sorpresa, Arras sarà convocato".

CROTONE - "Iniziare col piede giusto è fondamentale per morale e autostima e dovremo giocare da squadra per entrambe le fasi. In attacco hanno De Giorgio, Torromino e Tounkara che sono molto bravi. Juric è il figlioccio di Gasperini e sarà bello ritrovarlo perché ci siamo affrontati più volte".

PUBBLICO E STAGIONE - "E' piacevole sapere che il pubblico ha metabolizzato quanto successo la passata stagione e ci stia dando fiducia. Starà a noi premiare l'entusiasmo. Favoriti? Non ci nascondiamo ma sarà una maratona e ne siamo consapevoli".




Commenta con Facebook