• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > > Italia-Bulgaria, Buffon: "La gara con Malta? Sempre critiche quando giochiamo con le piccole"

Italia-Bulgaria, Buffon: "La gara con Malta? Sempre critiche quando giochiamo con le piccole"

Le parole del capitano azzurro alla vigilia della sfida con i bulgari


Buffon (Getty Images)

05/09/2015 20:09

TALIA BULGARIA BUFFON EURO 2016/ PALERMO - Insieme ad Antonio Conte, anche Gianluigi Buffon è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match di qualificazione a Euro 2016 che vedrà l'Italia impegnata a Palermo contro la Bulgaria.

QUALIFICAZIONE - "Nel girone si sta delineando una situazione con 2/3 squadre che si giocheranno la qualificazione fino alla fine e spero che l'Italia raggiunga il traguardo e la posizione che le compete". 

CRITICHE - "Tutte le volte che abbiamo giocato con squadre piccole ci sono sempre state critiche. La stampa e il tifoso badano sempre al sodo e al numero di gol. Però c'è da vedere se affronti squadre che giocano la partita o a prendere meno gol: è normale che è difficile trovare varchi con squadre che pensano solo a difendere. Contro Malta non è stata l'Italia del decennio, ma neanche una partita molto negativa. Abbiamo vinto 1-0, dobbiamo far meglio però lo sappiamo". 

AFFETTO TIFOSI - "In questi 18 anni di militanza ci sono stati picchi di entusiasmo e picchi di disinteresse. Questo credo che rispecchi anche l'umore della società e il momento in cui si vive. Il tifoso ora è abituato a vedere sempre eventi importanti e allora decide di scegliere e invece di vedere l'evento meno importante va a mangiare una pizza". 

PRESENZE - "Sì, sono tante. Spero di farmi trovare presente e di fare partite di alto livello. Poi se saranno due, dieci o trenta ancora lo vedremo". 

NAZIONALE  - "Ogni volta che vienI sembra sempre che ci sia una novità ed è sempre una novità. Una cosa bella di diventare più maturi è acquisire consapevolezza e questo porta ad assaporare il valore di quello che si sta facendo. Quindi non si può peccare di presunzione o snobismo".

B.D.S.




Commenta con Facebook