• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI ITALIA-MALTA

PAGELLE E TABELLINO DI ITALIA-MALTA

Ospiti che non sfigurano, azzurri che la sbloccano con un gol viziato da un fallo di mano. Bene Pellè e Darmian


Graziano Pellè ©Getty Images
Antonio Papa (@antoniopapapapa)

03/09/2015 22:47

ECCO LE PAGELLE DI ITALIA-MALTA:

 

ITALIA

Buffon 6 - Impegnato solo una volta nel primo tempo, risponde presente, poi si limita a gestire la situazione dal deserto intorno alla sua porta.

Darmian 7 - Spinge molto, anche perché di fronte ha praticamente una prateria. Affonda e si sovrappone all'attaccante, creando superiorità numerica sulla destra. Conferma l'ottimo momento di forma.

Bonucci 6,5 - Sicurezza sempre crescente, si propone bene anche in avanti.

Chiellini 6 - Nel primo tempo soffre molto il dinamismo di Effiong, poi si assesta anche perché Malta tira parecchio i remi in barca. Buon per lui.

Pasqual 6 - Anche lui si propone molto in avanti, anche lui ha spazi enormi per affondare. I suoi traversoni non hanno lo stesso effetto di quelli di Darmian.

Verratti 5,5 - RIspetto a Pirlo è lievemente più propositivo, pur senza eccellere in dinamismo. I mediani biancorossi creano una gabbia dalla quale è difficile uscire indenni. Eccede in qualche virtuosismo di troppo. Dal 77' Soriano s.v.

Pirlo 5,5 - Qualche passaggio impreciso, specialmente per un calciatore della sua caratura. Sembra un po' in ritardo di condizione, più compassato di come lo ricordavamo.

Bertolacci 5 - Gioca pochi palloni, si inserisce di rado e male, non incide come dovrebbe. Si registra solo per una conclusione deviata e respinta dal portiere. Dal 55' Parolo 6 - Rispetto al milanista si fa vedere di più, cerca la conclusione, sfiora anche il gol. Un altro ingresso positivo.

Gabbiadini 6 - Si muove bene, prova qualche giocata ma anche lui è spesso raddoppiato dall'ermetica difesa maltese. Ma uno come lui appena trova lo spazio può far male: stupendo il missile dai 25 metri al 57', con palla che si stampa sull'incrocio. Poi si fa male e deve uscire. Sfortunato e infortunato. Dal 63' Candreva 6,5 - Il suo ingresso vivacizza ulteriormente la manovra e dopo soli 6 minuti pesca anche il jolly, con quel cross perfetto a Pellè che sblocca il risultato. Cambio molto positivo.

Pellé 7 - Palloni giocabili ne riceve pochissimi ma si batte, cerca la sponda per i compagni, prende tante botte. Alla fine la palla buona arriva e lui non si fa pregare, schiacciandola dentro in qualche modo...E' la ciliegina su un'ottima prestazione.

Eder 6 - Nel primo tempo trova qualche ottima giocata, una in particolare è l'occasione più pericolosa degli azzurri nella prima frazione. Poi scompare un po' dai radar, ma il suo lo fa.

All. Conte 6 - Il gol per questa squadra è un problema, e non da oggi. Soffre molto il catenaccio avversario, poi inserisce uomini freschi e gli dice bene, perché è proprio Candreva a trovare la giocata che risolve il match. In fondo servivano i tre punti, ed eccoli qui. 

 

MALTA 

Hogg 6 - Si difende come può, sul gol di Pellé non può nulla. Prestazione tutto sommato sufficiente.

A. Muscat 6,5 - Ingaggia un duello interessante con Pasqual e quando serve anche con Eder, che va spesso a raddoppiare. Una presenza fastidiosa per gli azzurri sulla sinistra, soprattutto nel secondo tempo.

Borg 6 - Attento e concentrato su Eder, non gli lascia molto spazio libero, soprattutto nella seconda frazione di gara.

Agius 6 - Gli tocca la marcatura di Pellé, compito non semplice perché richiede un'attenzione maniacale. Infatti, appena gli lascia un pallone giocabile l'attaccante del Southampton punisce.

Z. Muscat 5,5 - Prima su Gabbiadini poi su Candreva, chiude bene gli spazi ma poi si fa prendere d'infilata dal laziale in occasione dell'1-0.

Failla 5,5 - Si ritrova a dover coprire su Darmian e Gabbiadini, poi anche su Candreva. Sulla destra si sviluppa maggiormente il gioco dell'Italia, lui cerca di tener botta e ci riesce finché l'Italia non preme sull'acceleratore, e lì sono dolori.

Briffa 6,5 - Il capitano guida i suoi e imposta bene, andandosi a prendere il pallone in difesa e costruendo per i compagni. Regia lucida ed essenziale. Dal 91' Sciberras s.v.

R. Muscat 6,5 - I centrocampisti maltesi sono sicuramente più dinamici di Pirlo e Verratti. Il 'terzo' Muscat chiude bene gli spazi preoccupandosi soprattutto di annullare Pirlo. Abile anche in alcuni disimpegni per nulla semplici.

Fenech 6 - Contribuisce a chiudere la cerniera che annulla le fonti di gioco avversarie, incrocia le lame con Verratti e si fa rispettare.

Schembri 6 - Più mezz'ala che seconda punta, ma fra i centrocampisti maltesi è quello che gioca più avanzato, che cerca gli spazi e la giocata per Effiong. Vivace, ma non troppo. Dal 72' Kristensen s.v.

Effiong 6,5 - Trova un'azione molto pericolosa nel primo tempo, con Buffon che si oppone bene. Fisicamente ed atleticamente è validissimo, ma inevitabilmente predica nel deserto. Dal 92' Mifsud s.v.

All. Ghedin 6 - Sarebbe ozioso stare a sottilizzare sull'opportunità di fare barricate per tutta la partita, cercando solo di rompere il gioco dell'avversario. Le qualità tecniche quelle sono, forse non è possibile fare altrimenti. E del resto per una piccola Nazionale come Malta anche limitare i danni contro l'Italia è un buon risultato. 

Arbitro Kruzliak 5 - Episodio chiave al 59': il pallone rimbalza sul piede e poi sul braccio di Borg, che però ce l'ha molto largo. Niente rigore. Decisione opinabile ma sostanzialmente non scorretta. Giusto non dare il fuorigioco di Verratti in occasione del gol dell'Italia: il centrocampista è a terra e si disinteressa del pallone. Sarebbe una lettura perfetta se Pellè non la mettesse dentro col braccio. Un errore che condiziona il risultato e lo sviluppo ulteriore del match.  

 

TABELLINO

ITALIA-MALTA 1-0

Italia (4-3-3): Buffon; Darmian, Bonucci, Chiellini, Pasqual; Verratti (dal 78'  Soriano), Pirlo, Bertolacci (dal 55' Parolo); Gabbiadini (dal 64' Candreva), Pellè, Eder. A disp. Sirigu , Padelli, De Sciglio, Barzagli, De Rossi, Florenzi, Vazquez, Zaza, Insigne. All.: Conte.

MALTA (5-3-1-1): Hogg; A. Muscat, Borg, Agius, Z. Muscat, Failla; R. Muscat, Fenech, Briffa (dal 90' Sciberras); Schembri (dal 73' Kristensen); Effiong (dal 92' Mifsud). A disp. Bonello, Haber, Camilleri R., Zerafa, Cohen, Baldacchino, Triganza, Vella, Pisani. All.: Ghedin.

Arbitro: Kruzliak (Slovacchia)

Marcatore: 69' Pellé

Ammoniti: Fenech (M) per gioco scorretto, Candreva (I) per simulazione

 




Commenta con Facebook