• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Italia, Eder: "Felice di essere qui con Soriano. Inter? Ho passato la giornata al telefono..."

Italia, Eder: "Felice di essere qui con Soriano. Inter? Ho passato la giornata al telefono..."

L'attaccante della Sampdoria ha parlato in conferenza stampa da Coverciano


Eder (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

01/09/2015 17:22

CALCIO NAZIONALE EDER / COVERCIANO - Dopo la sconfitta per 4-0 con il Vojvodina, la Sampdoria era entrata nell'occhio del ciclone. Le prime due gare di campionato invece hanno regalato una squadra blucerchiata davvero interessante e con un leader preciso: Eder. L'attaccante italo-brasiliano ha resistito alle sirende del calciomercato, con l'Inter che avrebbe fatto carte false per averlo. Lui però è rimasto a Genova e darà tutto anche per la Nazionale, essendo ormai un uomo cardine della gestione di Antonio Conte. L'Italia affronterà Malta e Bulgaria per chiudere la questione qualifcazione ad Euro 2016 e l'ex allenatore della Juventus farà affidamento anche sul ragazzo nato in Brasile che oggi è intervenuto in conferenza stampa da Coverciano per parlare delle news Italia. Queste le sue parole vista della partita degli Azzurri contro Malta: "Sono contento di far parte del gruppo azzurro e di essere qui insieme a Soriano, sono tre anni che giochiamo assieme ed è sereno" - ha esordito Eder - "Se giocherò titolare contro Malta? Non penso che il mister Antonio Conte abbia già deciso. Questa squadra può raggiungere grandi obiettivi. Darò sempre il 100%  per la maglia della Nazionale perché mi sento italiano al 100%, sono arrivato qui a 17 anni nel settore giovanile dell'Empoli".

MERCATO - Il calciomercato appena concluso non ha lasciato indifferente Eder. Queste le sue parole: "Permanenza alla Sampdoria e mancato trasferimento all'Inter? Parlerò dopo la Nazionale. Dico solo che ieri è stato difficile mantenere la concentrazione. Ad eccezione dell'allenamento ho passato tutto il tempo al telefono ed ero nervoso. Poi ho parlato con la società e abbiamo deciso".

SAMPDORIA - Eder ha parlato anche dell'inizio di stagione della sua Sampdoria e delle prospettive blucerchiate: "Cassano è molto contento di essere tornato a Genova, alla Sampdoria. E' molto motivato. Ho iniziato bene il campionato e ora cerco continuità. Zenga, prima del Napoli, mi aveva detto che avrei fatto due gol e poi è venuto a scherzare dicendo che poteva dirmi di farne tre tanto ci sarei riuscito. Non cambia, l'anno scorso ho segnato il primo gol alla decima giornata e la stagione è stata positiva"

SERIE A - "Il calciomercato appena concluso ha portato in Serie A giocatori importanti. Per me Edin Dzeko e Mario Mandzukic sono i migliori acquisti di quest'estate.

EUROPEI DI BASKET - Eder ha voluto esprimere un augurio anche alla Nazionale di pallacanestro allenata da Pianigiani, che sarà a breve impegnata nell'Europeo: "In bocca al lupo alla Nazionale di basket per gli Europei, li seguirò".




Commenta con Facebook