• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > > Calciomercato Serie A, ESCLUSIVO Di Marzio: "Roma e Inter promosse, Juventus e Milan..."

Calciomercato Serie A, ESCLUSIVO Di Marzio: "Roma e Inter promosse, Juventus e Milan..."

L'ex allenatore del Napoli indica nel Torino la possibile sorpresa del campionato


Stevan Jovetic ©Getty Images
ESCLUSIVO
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

01/09/2015 13:15

CALCIOMERCATO SERIE A ESCLUSIVO DI MARZIO / ROMA - Chiuso il calciomercato Serie A 2015, è il giorno dei bilanci sulla compagna trasferimenti. Calciomercato.it ha voluto sentire in esclusiva Gianni Di Marzio per avere un suo giudizio su acquisti e cessioni delle grandi del nostro campionato. 

L'ex calciatore e allenatore del Napoli, ora opinionista tv, non si è tirato indietro promuovendo la campagna rafforzamenti di Inter e Roma: "Sono le due società che si sono mosse meglio di tutte. Certo poi c'è sempre da vedere la compatibilità tra i nuovi acquisti e i 'vecchi' della squadra. Ad esempio l'Inter ha comprato Felipe Melo: ora che fine fa Medel? Gioca come centrale difensivo? Il calciomercato non è come la raccolta di figurine, si fa in base alla progettualità: i calciatori devono essere funzionali all'idea di squadra che ha l'allenatore". 

Da due big ad un'altra in difficoltà come la Juventus: "Ha chiuso il calciomercato prendendo un trequartista, un ruolo che stavano cercando di coprire - il giudizio di Di Marzio in esclusiva a Calciomercato.it - . Con Hernanes hanno soddisfatto le richieste di Allegri, anche se personalmente sarei andato più su un playmaker come alternativa a Marchisio visto che in rosa non c'è un calciatore che posso ricoprire questo ruolo e che Padoin non ha le caratteristiche per giocare in quella posizione. Però la società ha scelto così e i punti di vista del club vanno rispettati". 

MILAN - Altra società che ha operato bene secondo l'ex allenatore del Napoli è il Milan: "Hanno fatto un buon lavoro, anche Balotelli si può alternare agli altri due attaccanti che secondo me sono abbastanza compatibili. Il giudizio è positivo, ma avrebbe fatto meglio se avesse preso Soriano come chiesto da Mihajlovic"

NAPOLI - A proposito di Soriano, arrivano le note dolenti con il Napoli. Di Marzio, infatti, 'boccia' il calciomercato azzurro: "Per me c'è stato un equivoco nella progettualità tecnico-tattica del mercato. Sapendo che Sarri che gioca in un certo modo, devi accontentare quel tipo di allenatore: invece ora il Napoli si trova a giocare in un modulo, il 4-3-2-1 o 4-3-1-2 con molti esterni che si devono adattare. Insigne deve fare il trequartista, Mertens o Callejon sono adattati come seconda punta e un calciatore del valore di Gabbiadini che il tecnico ritiene l'alternativa ad Higuain. Poi c'è un destro come Hysaj che gioca a sinistra perché secondo Sarri Ghoulam non è bravo in fase difensiva. Non hanno preso i due difensori di cui avevano bisogno. Anche arrivando Soriano portava un'alternativa in più a a centrocampo ma a discapito di chi, chi doveva uscire?"

FIORENTINA - Tocca alla Fiorentina: "Intanto si sono sistemati dietro con Astori, poi ha trovato l'allenatore che ha abbassato Borja Valero sulla linea dei mediani con Mario Suarez che è un buon calciatore. Poi hanno trovato un buon attaccante, Kalinic: hanno fatto quello che volevano, in attesa di Giuseppe Rossi". 

TORINO SORPRESA - In conclusione dell'intervista a Calciomercato.it, Gianni Di Marzio indica la squadra che potrebbe essere la sorpresa del campionato: "Dico il Torino, perché lavora seguendo un progetto"




Commenta con Facebook