• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > SPECIALE CM.IT - Calciomercato 2015: i ritorni in Serie A

SPECIALE CM.IT - Calciomercato 2015: i ritorni in Serie A

Da Jovetic a Balotelli, passando per Pandev e Giaccherini


Mario Balotelli © Getty Images
Davide Sperati (@DavideSperati1)

01/09/2015 00:40

CALCIOMERCATO RITORNI IN SERIE A / ROMA - "Ancora tu, ma non dovevamo vederci più?" la frase della celebre canzone di Lucio Battisti dipinge bene quanto visto nel calciomercato Serie A. La redazione di Calciomercato.it fa il punto sui giocatori tornati nella nostra Serie A: da Jovetic a Balotelli, passando per Cuadrado, Gilardino e Giaccherini. Tutti con un unico obiettivo: l’Italia come rilancio della propria carriera.

Stevan Jovetic e Felipe Melo. Il primo è stato finora e senza ombra di dubbio l’acquisto più redditizio  in campionato grazie alle tre reti che sono valse all’Inter la momentanea vetta della classifica. Reduce da un'esperienza non esaltante al City, il montenegrino spera di mettere in mostra tutto il talento dimostrato con la maglia della Fiorentina, dove in 116 gare realizzò ben 35 reti. Mentre Felipe Melo, centrocampista classe '83 voluto fortemente dal D.S. Ausilio, torna in Italia dopo aver giocato 4 stagioni nel Galatasaray, Goran Pandev, sempre proveniente dalla squadra turca, è stato preso dal Genoa di Preziosi per far fronte alla partenza di Iago Falque. 

Sicuramente più discusso e chiacchierato è stato invece il ritorno di Mario Balotelli, giunto forse alla sua ultima occasione per rilanciarsi con la maglia del Milan e sempre dall’Inghilterra, è tornato in Italia anche Juan Cuadrado. Nei sei mesi al Chelsea, il colombiano non è riuscito a lasciare il segno, e così la Juventus ha deciso di puntare sulla sua voglia di riscatto per dare ad Allegri quell'alternativa in più in fase offensiva. Più dolce e sentimentale il rientro al Napoli di Pepe Reina. L'estremo difensore spagnolo, molto legato alla piazza partenopea, era stanco del ruolo di vice Neuer nel Bayern Monaco, e così ha preferito tornare all’ombra del Vesuvio e sposare il progetto Sarri.

Ha giocato nella seconda parte della stagione in Serie A, invece, Alberto Gilardino. L'attaccante di Biella, reduce dalla parentesi con la Fiorentina, ha concluso ufficialmente la sua avventura in Cina per approdare a Palermo. L’Italia come rilancio, quindi, anche in ottica Nazionale e soprattutto Europei 2016. Scelta questa determinante, ad esempio, per il trasferimento al Bologna di Emanuele Giaccherini: i problemi fisici patiti con il Sunderland lo hanno fatto retrocedere nelle gerarchie di Antonio Conte. Tornare nel Bel Paese chissà che non possa essere la soluzione migliore per tornare a far parte della comitiva azzurra.


 

Giocatore

Squadra di

provenienza

Squadra attuale

Modalità di pagamento

Jovetic

Manchester City

Inter

Prestito biennale a 15 milioni + 3 cash + 3 eventuali bonus

Balotelli

Liverpool

Milan

Prestito annuale a titolo gratuito e senza obbligo di riscatto

Cuadrado

Chelsea

Juventus

prestito oneroso a 1,5 milioni, più un diritto di riscatto facoltativo fissato a 25 milioni

Dzemaili

Galatasaray

Genoa

Prestito secco

Gilardino

Guangzhou

Palermo

Acquistato a parametro zero

Livaja

Rubin Kazan

Empoli

Prestito oneroso con diritto di riscatto

Pandev

Galatasaray

Genoa

Acquistato a parametro zero

Reina

Bayern Monaco

Napoli

Acquistato a parametro zero

Felipe Melo

Galatasaray

Inter

Acquistato con contratto biennale

Toloi

San Paolo

Atalanta

Trasferimento a titolo definitivo

Wallace

Chelsea

Carpi

Prestito oneroso con diritto di riscatto

 




Commenta con Facebook