• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > > SPECIALE CM.IT - Calciomercato 2015: i 10 acquisti più cari all'estero

SPECIALE CM.IT - Calciomercato 2015: i 10 acquisti più cari all'estero

Da De Bruyne a Kovacic fino a Vidal, ecco i 10 acquisti piu' costosi in giro per il mondo


De_Bruyne1.jpg
Hervé Sacchi (@hervesacchi)

01/09/2015 01:40

CALCIOMERCATO 10 ACQUISTI PIU CARI ESTERO / ROMA - Ultimata anche questa sessione di Calciomercato, andiamo a vedere dove sono state effettuate le spese più pazze in giro per il mondo. La palma per l'acquisto più costoso va al Manchester City che nel penultimo giorno di mercato ha perfezionato l'arrivo di Kevin De Bruyne per circa 74 milioni di euro. Non male per un giocatore che qualche anno fa aveva già effettuato un'esperienza in Premier League senza successo. Attenzione perché il City ha piazzato sul podio anche un altro giocatore, ovvero Raheem Sterling che ha fatto le valige da Liverpool per giocare nella sponda azzurra di Manchester. Tra i due colpi firmati 'Citizens' c'è però il solito Paris Saint-Germain: i parigini prendono Angel Di Maria per oltre 60 milioni, collocandosi al secondo posto di questa speciale classifica. 

Attenzione però alle spese del Liverpool che, in estate, ha messo a segno i colpi Benteke e Firmino. In classifica anche due ex giocatori di Serie A, ovvero Vidal e Kovacic, pezzi pregiati del mercato di Bayern e Real Madrid. Poteva invece finire in Serie A Jackson Martinez che ha preferito l'Atletico Madrid al Milan. Nell'ultimo giorno di mercato non sono comunque mancate le sorprese: lo United ha piazzato il colpo Martial (50 milioni di euro), scalzando tuttavia un altro dei suoi acquisti top ovvero Schneiderlin. Calciomercato.it vi offre la classifica dei 10 acquisti più cari del calciomercato estero, edizione 2015: da De Bruyne a Jackson Martinez passando per Vidal e Kovacic.

 

DA DE BRUYNE A VIDAL, FINO A KOVACIC: I 10 ACQUISTI PIU' CARI ALL'ESTERO

 

1) KEVIN DE BRUYNE (Manchester City - 74 milioni) - L'esperienza in Premier League con il Chelsea non è stata gratificante. Il Manchester City ha voluto dargli un'ulteriore chance. E che chance. I milioni messi sul piatto sono davvero tanti, ma il club dello sceicco Mansour ha capito che grazie alle qualità del belga c'è la possibilità di tornare in alto. Al momento, in Premier League, è proprio la formazione di Pellegrini a dettare legge. Il campionato è lungo, ma l'apporto di De Bruyne può ulteriormente giocare un ruolo decisivo nella corsa al titolo.

2) ANGEL DI MARIA (Paris Saint-Germain - 63 milioni) - Il PSG in classifica non può mai mancare. E' ancora uno dei club con la maggiore disponibilità finanziaria in tutta Europa e, di fatto, non perde tempo per ribadirlo in ogni sessione di mercato. Quest'estate è toccato a Di Maria permettere alla Ligue 1 di aver un suo rappresentante, di fatto il talento argentino più forte dopo Messi. Aumenta ancora il potenziale offensivo a disposizione di Blanc.

3) RAHEEM STERLING (Manchester City - 62,50 milioni) - Prima ancora di farsi segnalare col colpo De Bruyne, il City aveva già scucito oltre 62 milioni per il Nazionale inglese. Sterling, che di anni ne ha ventuno, è già uno dei titolari della selezione britannica. Il Liverpool non ha potuto resistere a tale offerta e ha dato il via libera alla cessione.

4) ANTHONY MARTIAL (Manchester United - 50 milioni) - Nell'ultimo giorno di mercato lo United ha voluto rispondere alle spese pazze dei cugini con un prospetto davvero interessante che, in Ligue 1, ha già fatto intravedere colpi da aspirante campione. Martial, classe 1995, è sicuramente uno di quei giocatori dal futuro roseo. Attaccante duttile, se saprà ambientarsi fin da subito potrebbe guadagnarsi una chance importante in vista dell'Europeo.

5) CHRISTIAN BENTEKE (Liverpool - 46,50 milioni) - A proposito di Liverpool, i 'Reds' hanno prontamente reinvestito parte della somma incassata per Sterling nel gioiello belga dell'Aston Villa, che finalmente trova una piazza di primo livello, capace di ambire ai massimi traguardi nazionali e non solo. Benteke ha grande fame, dopo che nella scorsa stagione un problema al tendine d'Achille lo aveva costretto a partire in ritardo. Tuttavia chiuse il campionato con 11 reti nelle ultime 11 partite. Ciò è bastato al Liverpool per muovere l'affondo.

6) NICOLAS OTAMENDI (Manchester City - 44,60 milioni) - Uno dei difensori più pagati nella storia della Premier League, ma anche del calcio in senso lato. L'argentino va a rinforzare il reparto del City che, anche dietro, non ha voluto badare a spese. Innesto importante e di sicura affidabilità.

7) ROBERTO FIRMINO (Liverpool - 41 milioni) - Tra i nomi in elenco potrebbe essere uno dei meno conosciuti. Chi segue abitualmente la Bundesliga sa però il valore di questo Nazionale brasiliano che ha avvicinato l'Hoffenheim alla qualificazione in Europa League, sfumata però all'ultima giornata. Sette gol e dieci assist, questo il bottino nell'ultimo campionato. Ora gli tocca confermare quanto di buono fatto vedere fin qui nella sua carriera.

8) ARTURO VIDAL (Bayern Monaco - 37 milioni) - I tifosi della Juve avrebbero preferito non dover salutare 'Re Artù' ma i soldi, importanti, messi sul piatto dal Bayern Monaco hanno permesso ai dirigenti juventini di andare a intervenire in altri reparti. Ottima plusvalenza, visto che il cileno arrivò a Torino nell'estate del 2011 per una cifra vicina ai 10 milioni di euro. Insomma, costo ammortizzato e guadagno totale sulla vendita.

9) MATEO KOVACIC (Real Madrid - 35 milioni) - Il Liverpool seguiva anche il croato, ma Florentino Perez, quando si muove, non lascia scampo. L'Inter non ha avuto modo di respingere l'avanzata 'Merengue': l'assegno era troppo importante per essere rifiutato e, dopo l'investimento per Kondogbia, qualcuno doveva essere sacrificato. Plusvalenza di primo livello anche per i nerazzurri che avevano acquisto il centrocampista a 11 milioni nel gennaio 2013.

10) JACKSON MARTINEZ (Atletico Madrid - 35 milioni) - E' stato uno dei primissimi tormentoni dell'estate, anche se è durato obiettivamente poco. Era la prima scelta del Milan, che peraltro aveva già manifestato l'intenzione di pagare la clausola rescissoria. Il giocatore, tuttavia, ha preferito la Liga (e soprattutto la Champions) accettando la proposta dei Colchoneros. Con buona pace di Galliani che ha dovuto virare sul connazionale Bacca.




Commenta con Facebook