• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Roma-Juventus, Allegri: "Adesso serve lucidità, possiamo recuperare. Draxler..."

Roma-Juventus, Allegri: "Adesso serve lucidità, possiamo recuperare. Draxler..."

Il tecnico bianconero ha commentato la seconda sconfitta in campionato


Allegri ©Getty Images
Maurizio Fedeli (Twitter: @maurilio85)

30/08/2015 20:27

ROMA JUVENTUS ALLEGRI / ROMA – Massimiliano Allegri ha commentato la seconda sconfitta in campionato della Juventus: "Non abbiamo avuto un atteggiamento positivo e non va bene, la Roma ha giocato bene e sapevamo che non era semplice. Abbiamo subito qualche occasione di troppo nel primo tempo sbagliando dal punto di vista tecnico. Non sono preoccupato per le due sconfitte, dobbiamo riordinare le idee. Adesso dobbiamo essere freddi e lucidi, domani finisce il mercato e questa è una buona notizia – le parole del tecnico a 'Mediaset' - La nostra stagione inizierà dopo la sosta delle nazionali. La squadra non ha problemi fisici, abbiamo finito la partita in crescendo con l'uomo in meno. Conosciamo il nostro valore, adesso aspettiamo gli infortunati. Con la preparazione della Supercoppa abbiamo perso degli elementi, ma la squadra ha le qualità per rincorrere. La prestazione non è stata bella fino a dieci minuti dalla fine: con l'Udinese avevamo fatto per 70' una buona gara avendo poi una reazione confusionaria dopo lo svantaggio, stasera è avvenuto il contrario".

MODULO – "Nel momento in cui volevo sbilanciarmi abbiamo preso gol. La seconda rete potevamo evitarla ma la squadra fino alla fine ci ha creduto. Adesso ci prepareremo per affrontare un mese importante".

DRAXLER – "La società aveva fatto un'offerta ma il ragazzo e lo Schalke si sono tirati indietro. Queste sono le regole del mercato, io devo lavorare con i giocatori che ho. Se mi aspetto un trequartista? No, penso a recuperare gli infortunati".




Commenta con Facebook