• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > VIDEO - Bayer Leverkusen-Lazio, Pioli: "Non siamo pronti per certi livelli. I gol subiti..."

VIDEO - Bayer Leverkusen-Lazio, Pioli: "Non siamo pronti per certi livelli. I gol subiti..."

Il tecnico biancoceleste ha commentato l'eliminazione dalla Champions League


Stefano Pioli (Getty Images)
Maurizio Fedeli (Twitter: @maurilio85)

26/08/2015 22:57

CHAMPIONS LEAGUE BAYER LEVERKUSEN LAZIO PIOLI / LEVERKUSEN (Germania) – Stefano Pioli ha commentato la pesante sconfitta contro il Bayer Leverkusen che esclude la Lazio dalla fase a girone della Champions League: "Abbiamo perso perché loro hanno giocato con ritmi diversi e noi abbiamo commesso troppi errori. Il Bayer ha giocato meglio ed ha creato di più, hanno vinto meritatamente. Quella di stasera è la dimostrazione che non siamo pronti per certi livelli, adesso abbiamo tanti obiettivi da centrare ma stsasera abbiamo visto che questo è il calcio vero e noi ci stiamo preparando per arrivare a questo livello - le parole del tecnico a 'Mediaset' - Quello europeo è un calcio diverso, la scorsa stagione ci eravamo avvicinati per intensità e per ritmo: stasera dobbiamo dare i giusti meriti al Bayer che ha dimostrato di essere superiore mentre il nostro percorso è solo all'inizio".

FORMAZIONE – "Abbiamo accettato il tre contro tre dietro, non abbiamo rinunciato a giocare ma loro hanno giocato ad un ritmo difficile per noi. Siamo andati sotto dopo una disattenzione, non ci abbiamo creduto solo dopo l'espulsione".

RETI SUBITE – "Nella prima c'e' stata un'incompresione tra De Vrij e Berisha. Nel secondo gol a parità numerica dovevamo temporeggiare e non cercare l'anticipo, certi errori si pagano a caro prezzo a questi livelli. Quello che ci dispiace è che potevamo restare in partita fino alla fine per cercare il pallone giusto per la qualificazione".




Commenta con Facebook