• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Viaggi > Viaggi, dalle mandorle alle coccole: ecco come affrontare al meglio il rientro dalle vacanze estive

Viaggi, dalle mandorle alle coccole: ecco come affrontare al meglio il rientro dalle vacanze estive

Gli uomini hanno più bisogno di coccole rispetto alle donne, mentre il momento ideale per coccolarsi è la sera


A tavola (Getty Images)

26/08/2015 17:17

VIAGGI ALIMENTI E COCCOLE CONTRO LO STRESS DA RIENTRO VACANZE / ROMA - Alimenti naturali, semplici da trovare, ma anche antidepressivi, antiossidanti, rilassanti e ideali per contrastare il calo di energie che accompagna il periodo del rientro dalle vacanze estive. L’elenco dei cibi da consumare per ritornare alla vita di tutti i giorni nel migliore dei modi è stato consigliato dal Dottor Alberto Fiorito, nutrizionista e medico omeopata, per la loro capacità di attivare la chimica del benessere grazie al prezioso mix di serotonina, dopamina ed endorfine.

Ecco 9 alimenti :

Mandorle: ricche di magnesio aiutano a proteggere il corpo dalla stanchezza fisica e mentale e sono anche uno “spezza-fame” perfetto tra un pasto e un altro.

Uova: la vitamina D, la vitamina E, lo zinco e l’Omega 3 contenute influiscono positivamente sul funzionamento del nostro organismo.

Salmone: la vitamina D, regolatrice del tono dell’umore, e gli Omega 3, acidi grassi essenziali che stimolano la produzione di serotonina, sono un vero elisir di benessere.

Broccoli: rafforzano le difese immunitarie dell’organismo e svolgono un’azione antianemica, emolliente, diuretica grazie ai sali minerali (calcio, ferro, fosforo, potassio) e alle vitamine C, B1 e B2.

Avena: grazie a fibre, carboidrati e una discreta quantità di proteine è ideale per dare una carica di energia al corpo senza appesantirlo, mentre lo zinco contrasta la fatica.

Lenticchie: ferro, potassio e fosforo favoriscono alcuni processi chiave per il nostro organismo e danno una sensazione di sazietà e appagamento.

Riso integrale o semi integrale: sono ricchi di carboidrati e triptofano, l’ormone che regola l’umore regalando una sensazione di benessere e appagamento.

Banane: potassio e magnesio aiutano a ritrovare energia e benessere, il cromo regola la serotonina e risolleva l’umore.

Cioccolato fondente: alleato del nostro umore grazie al triptofano. Riduce lo stress e regala una piacevole sensazione di benessere.

 “La cucina della felicità attinge ai sani principi della tradizione mediterranea, nel rispetto della stagionalità e del mondo contadino. Via libera, quindi, a tre pasti principali e a cinque porzioni al giorno di frutta e verdura, privilegiando l’acquisto di prodotti biologici, biodinamici o provenienti da produttori di fiducia per il loro minor contenuto di sostanze potenzialmente tossiche e la maggiore ricchezza in principi attivi e antiossidanti, come dimostrano diversi studi scientifici”, consiglia Alberto Fiorito promotore del progetto “Governo della Salute”, dedicato a promuovere il consumo eco-sostenibile attraverso i valori guida di Informazione, Consapevolezza, Responsabilità e Azione.

COMPORTAMENTI - Un'indagine di Antica Gelateria del Corso, realizzata attraverso un monitoraggio online mediante metodologia Woa (Web Opinion Analysis) sui principali social network (Facebook, Twitter, YouTube, blog e community interattive), che ha coinvolto circa 1.800 utenti tra i 20 e i 60 anni, rivela quali sono i comportamenti che adottano gli italiani per tornare alla solita routine quotidiana. Il 62% si rifugia nei gesti di tenerezza per migliorare il proprio stato d'animo e stare meglio. Così massaggi (81%), grattini (74%) e coccole golose come i gelati (71%) sono nella lista dei desideri di molti italiani. Per ridurre al minimo lo stress da rientro, oltre 8 italiani su 10 (81%) preferiscono i massaggi. Ma le coccole gratificanti non sono rappresentate solo dai gesti d'affetto a livello fisico: c'è chi sceglie il gelato (71%), cioccolato (43%), pizza (39%) o una camminata o un giro in bicicletta (34%). Dall'indagine emerge che gli uomini (56%) hanno più bisogno di coccole rispetto alle donne (44%), mentre per il 37% delle persone il momento ideale per coccolarsi è la sera, al rientro dalla lunga ed estenuante giornata lavorativa, al secondo posto la pausa pranzo (32%), al terzo si piazza il risveglio mattutino (27%).

S.C.




Commenta con Facebook