• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Hellas Verona > Verona-Roma, Mandorlini: "Sulla carta abbiamo già perso"

Verona-Roma, Mandorlini: "Sulla carta abbiamo già perso"

Il tecnico gialloblu: "Ma il calcio è bello perché non c'è mai niente di scontato"


Andrea Mandorlini (Getty Images)

21/08/2015 16:54

VERONA-ROMA CONFERENZA MANDORLINI / VERONA - Domani comincia la Serie A con il primo anticipo che vede la Roma impegnata sul campo del Verona. "Affrontiamo una squadra che si è rinforzata molto e che lotterà fino alla fine per lo scudetto: sulla carta non c'è partita considerata la differenza di valori tecnici - ha detto il tecnico gialloblu Andrea Mandorlini in conferenza stampa - Ma il calcio è lo sport più bello al mondo anche perché non c'è niente di scontato. I giallorossi sono fortissimi e si sono avvicinati molto alla Juve, ma noi proveremo comunque a metterli in difficoltà. Pazzini e Toni dal primo minuto più un trequartista? Sì se loro giocheranno con Dzeko e Totti insieme. Ma nomi e moduli contano fino a un certo punto, l'importante è l'atteggiamento di squadra. Davanti alla difesa giocherà Greco: sono sicuro che possa far bene in quel ruolo".

M.R.




Commenta con Facebook