• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Video > VIDEO - Lazio-Bayer, Pioli: "Tornati a lottare. Infortunio Klose? Abbiamo bisogno di rinforzi"

VIDEO - Lazio-Bayer, Pioli: "Tornati a lottare. Infortunio Klose? Abbiamo bisogno di rinforzi"

Dopo la vittoria nell'andata Pioli è felice ma predica calma in vista del ritorno


Pioli (Getty Images)
Andrea Della Sala (Twitter: @dellas8427)

18/08/2015 23:10

VIDEO CHAMPIONS LEAGUE LAZIO BAYER LEVERKUSEN PIOLI /ROMA - La Lazio vince il match d'andata contro il Bayer Leverkusen grazie a un gol di Keita. Queste le parole del tecnico al termine del match contro i tedeschi: "Non credo ci sia stato solo un momento difficile, ma tutta la partita. Sono un avversario difficile, ma noi siamo tornati a essere una squadra che lotta, che soffre, E' stata una buona prestazione contro un avversario tosto, la qualificazione, però, è ancora tutta da giocare. Abbiamo letto bene la partita, è stata equilibrata, abbiamo risposto colpo su colpo e abbiamo dimostrato di poter andare a Leverkusen a giocarci la qualificazione. Loro in casa hanno fatto sempre grandi risultati, però i ragazzi hanno dato una giusta risposta".

Il tecnico biancoceleste è contento della prestazione, soprattutto dopo un precampionato non molto positivo: "Abbiamo perso la Supercoppa con la Juventus, oggi, invece, von l'aiuto dei tifosi abbiamo fatto bene. Siamo consapevoli che sarà ancora molto difficile superare il turno. Abbiamo perso un po' di lucidità nel secondo tempo, ma ho visto la giusta cattiveria. Klose credo che sarà impossibile averlo in campo e per questo abbiamo necessità di cercare qualche rinforzo. Keita ha grandissime qualità e da punta centrale è diffcile da prendere per gli avversari. Soddisfatti, ma dobbiamo lavorare ancora".

GUARDA IL VIDEO!




Commenta con Facebook