• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Torino > Torino, non solo Belotti: è il mercato degli 'azzurrini'

Torino, non solo Belotti: è il mercato degli 'azzurrini'

La società granata ha dimostrato grande programmazione


Andrea Belotti (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

18/08/2015 14:30

CALCIOMERCATO TORINO BELOTTI UNDER-21 VENTURA / TORINO - Il famigerato hashtag '#cairobraccino' è oramai un lontano ricordo. Il calciomercato Torino ha vissuto un'estate davvero intensa e importante, specialmente in termini di programmazione. L'ultimo arrivato agli ordini di Giampiero Ventura è l'attaccante del Palermo Andrea Belotti, che ha confermato la linea societaria di Urbano Cairo e di Gianluca Petrachi: investire sui giovani, specialmente se sono italiani. Non è un caso, infatti, che quasi tutti i nuovi acquisti siano nazionali under-21 oppure siano passati da poco dalla selezione azzurra giovanile.

BELOTTI E NON SOLO - Come detto, Belotti è solamente l'ultimo. L'attaccante che arriva dal Palermo è uno dei centravanti italiani emergenti ed ha preso parte all'ultimo Europeo under-21 sotto la guida di Luigi Di Biagio. Come lui altri nuovi volti in casa granata: Davide Zappacosta, sostituto naturale di Matteo Darmian ceduto al Manchester United, e Daniele Baselli. Giocatori che erano nel mirino anche di big del nostro calcio che, però, non hanno mai dimostrato di crederci fino in fondo. Come ha fatto l'Inter con Marco Benassi, altro virgulto del nostro calcio (anche lui impegnato in Repubblica Ceca a giugno) per il quale la società di Cairo ha fatto un investimento importante confermandolo alle buste. Il tutto agli ordini di un mastro come Giampiero Ventura: quest'anno (e non solo) all' 'Olimpico' ci sarà da divertirsi.

 




Commenta con Facebook