• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma, Garcia: "Esordio importante per Dzeko. La cessione di Yanga-Mbiwa..."

Roma, Garcia: "Esordio importante per Dzeko. La cessione di Yanga-Mbiwa..."

Il tecnico giallorosso: "Lavoro con i giocatori che ho a disposizione"


Rudi Garcia (Getty Images)
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

14/08/2015 22:32

MERCATO ROMA GARCIA YANGA-MBIWA DZEKO/ ROMA - Il tecnico della Roma Rudi Garcia, ha analizzato il 6-4 maturato al termine dell'amichevole tra i giallorossi e il Siviglia, parlando anche della cessione di Yanga-Mbiwa al Lione e dell'esordio assoluto di Edin Dzeko allo stadio 'Olimpico'. "La cessione di Yanga-Mbiwa? Rimangono Leandro Castan e Manolas, siamo in un momento del mercato dove può succedere di tutto sia in entrata che in uscita - ha spiegato Garcia ai microfoni di 'Roma Tv' - la società gestisce questa situazioni e io faccio del mio meglio con i giocatori che ho a disposizione".

ALLARME DIFESA - "Finché vinciamo e siamo sopra sul tabellone va bene, questa serata è stata interessantissima sul piano offensivo perché abbiamo segnato tanti gol, però abbiamo perso nel punteggio del secondo tempo. Io devo proteggere un reparto dove siamo 'poveri' dal punto di vista numerico ed ho dovuto quindi fare degli esperimenti perché c'è il rischio di perdere uno dei due centrali difensivi rimasti".

DZEKO E SALAH - "L'impatto di Dzeko? Sappiamo che è un giocatore capace di segnare e lo ha fatto. E' stato un esordio importante sia per lui che per Salah, entrambi alla prima in casa. Dzeko è stato bravissimo a sfruttare il gioco offensivo di qualità della squadra, mi è piaciuto da morire il terzo gol perché è stato collettivo e non la risoluzione offensiva di un singolo".

MODULO - "Come le ultime due stagioni useremo anche il 4-2-3-1, l'importante per me è avere delle scelte oltre a raggiungere un equilibrio di squadra. Non è aggiungendo giocatori in avanti che riusciremo a vincere sempre, c'è bisogno di solidità nel resto della squadra".




Commenta con Facebook