• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Altro > Calcioscommesse, Palazzi chiede esclusione dai campionati di Vigor Lamezia e Brindisi

Calcioscommesse, Palazzi chiede esclusione dai campionati di Vigor Lamezia e Brindisi

Per Torres e Barletta retrocessione e 10 punti di penalizzazione


Stefano Palazzi © Getty Images

13/08/2015 16:06

CALCIOSCOMMESSE DIRTY SOCCER VIRTUS LAMEZIA BRINDISI TORRSE BARLETTA PALAZZI / ROMA - Il prcuratore della Figc Stefano Palazzi si è espresso in merito all'inchiesta 'Dirty Soccer' chiedendo l'esclusione dai campionati 2014/15 e la penalizzazione di 10 punti in classifica da scontarsi nel campionato di competenza nella prossima stagione per Vigor Lamezia e Brindisi. Mentre per Torres e Barletta retrocessione all'ultimo posto in classifica nel campionato 2014/15 e 10 punti di penalizzazione da scontarsi nella stagione 2015/16.

Come si legge sul comunicato della Figc, queste le sanzioni richieste a titolo di responsabilità diretta: 

 Claudio Arpaia (presidente Vigor Lamezia): inibizione di 5anni più preclusione, più 6mesi di inibizione e 90.000€ di ammenda;
- Salvatore Astarita (calciatore Akragas): squalifica di 2anni 3mesi e 40.000€ di ammenda.
- Felice Bellini (consulente Vigor Lamezia): inibizione di 5anni più preclusione più 4mesi di inibizione e 95.000€ di ammenda.
- Domenico Capitani (presidente Torres): inibizione di 5anni più preclusione e 80.000€ di ammenda.
- William Carotenuto (calciatore San Severo): squalifica di 3anni 6mesi e 60.000€ di ammenda. 
- Salvatore Casapulla (dirigente SS Barletta Calcio): inibizione di 4anni 10mesi e 85.000€ di ammenda.
- Antonio Ciccarone (tesserato Neapolis): inibizione di 5anni più preclusione, più 1anno 4mesi e 35.000€ di ammenda.  
- Luigi Condò (ds SS Barletta Calcio): inibizione 4anni 6mesi e 70.000€ di ammenda.
- Ninni Corda (tecnico SS Barletta Calcio): squalifica di 3mesi in continuazione al procedimento relativo a Savona-Teramo, con applicazione art.24 CGS. 
- Francesco Massimo Costantino (allenatore Torres): squalifica di 4anni e 60.000€ di ammenda.
- Savino Daleno (tesserato Città di Brindisi): inibizione di 5anni più preclusione, più 1anno e ammenda di 20.000€.
- Fabio Di Lauro (allenatore): squalifica di 4anni 5mesi e 80.000€ di ammenda.
- Ercole Di Nicola (ds L'Aquila Calcio 1927): inibizione 4anni 9mesi e 80.000€ di ammenda.
- Antonio Flora (presidente Città di Brindisi): posizione stralciata.
- Giorgio Flora (vice presidente Città di Brindisi): inibizione di 5anni più preclusione, più 6mesi e 90.000€.
- Fabrizio Maglia (ds Vigor Lamezia): inibizione di 5anni e 80.000€ di ammenda.
- Emanuele Marzocchi (calciatore Puteolana 1902): squalifica di 1anno 6mesi ex art.24 CGS.
- Vito Morisco (tesserato Città di Brindisi): inibizione di 5anni e 80.000€ di ammenda.
- Vincenzo Nucifora (ds Torres): inibizione 4anni 6mesi e 70.000€ di ammenda.
- Giuseppe Perpignano (presidente SS Barletta Calcio): inibizione 5anni più preclusione e 80.000€ di ammenda. 
- Giuseppe Sampino (agente di calciatori): inibizione di 4anni 6mesi e 70.000€ di ammenda.

A titolo di responsabilità oggettiva:
- USD Akragas: 2.500€ di ammenda
- L'Aquila Calcio 1927: penalizzazione di -1pt in classifica da scontare nel campionato 2015/16 e 25.000€ di ammenda.
- Neapolis: penalizzazione di -2pt in classifica da scontare nel campionato 2015/16 e 5.000€ di ammenda.
- Paganese Calcio 1926: penalizzazione di -1pt in classifica da scontare nel campionato 2015/16.
- AC Pisa 1909: posizione stralciata.
- SSD Puteolana 1902: penalizzazione di -1pt in classifica da scontare nel campionato 2015/16.
- USD San Severo: penalizzazione di -3pt in classifica da scontare nel campionato 2015/16. 

 

A.D.S.




Commenta con Facebook