• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, Allofs su Perisic: "Non credo che l'offerta sia abbastanza buona"

Calciomercato Inter, Allofs su Perisic: "Non credo che l'offerta sia abbastanza buona"

Il direttore sportivo dei tedeschi manda un nuovo messaggio a Roberto Mancini


Ivan Perisic (Getty Images)
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

12/08/2015 18:45

CALCIOMERCATO INTER PERISIC WOLFSBURG ALLOFS/ WOLFSBURG (Germania) - Klaus Allofs rilancia: ieri, il direttore sportivo del Wolfsburg aveva dichiarato che "L'Inter non può permettersi di acquistare Perisic", commentando le voci di mercato relative all'interesse dei nerazzurri nei confronti del croato. Un concetto ribadito dal dirigente dei 'Lupi' al termine dell'amichevole che ha visto gli uomini di Hecking perdere contro il Magdeburgo: "Inter ancora interessata a Perisic? Se dovesse essere così, non posso immaginare che la loro offerta sia abbastanza buona per il giocatore" sono le parole di Allofs rilasciate a 'Sky Sport Deutschland' e riportate su Twitter dal giornalista tedesco Jurek Rohrberg. Un messaggio chiaro ai nerazzurri che provano da tempo a strappare il giocatore al Wolfsburg. Come anticipato in esclusiva da Calciomercato.it, l'Inter ha già trovato l'accordo con Perisic, ma manca ancora l'intesa con il Wolfsburg che non vuole cedere il giocatore in prestito.

Prosegue dunque la linea adottata da Klaus Allofs nei confronti di Perisic, obiettivo principale del calciomercato Inter. Roberto Mancini vuole il croato a tutti i costi: dopo aver aggiustato la difesa con gli arrivi di Miranda e Murillo, e il centrocampo con il grande colpo Kondogbia dal Monaco, il tecnico nerazzurro spinge per l'arrivo di un altro esterno offensivo che possa così completare il tridente avanzato con Mauro Icardi e Stevan Jovetic, tornato in Italia dopo l'esperienza vissuta in Premier League con il Manchester City. Ceduto anche Xherdan Shaqiri allo Stoke City, dopo averlo prelevato appena sei mesi fa dal Bayern Monaco, all'Inter manca un pezzo in avanti. Perisic è la prorità, ma l'operazione non è delle più semplici e per questo, i nerazzurri si guardano attorno, valutando Perotti del Genoa e Keita della Lazio come possibili alternative al talento croato. 




Commenta con Facebook