• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma, quante soluzioni con Dzeko: anche Totti può gestirsi meglio

Roma, quante soluzioni con Dzeko: anche Totti può gestirsi meglio

Il bosniaco permetterà a Garcia di giocare con una punta centrale o con due attaccanti vicini


Edin Dzeko (Calciomercato.it)
Jonathan Terreni

12/08/2015 18:50

ROMA SOLUZIONI TATTICHE ATTACCO GARCIA DZEKO TOTTI / ROMA - Mancava solo quello ma ormai era già un giocatore giallorosso a tutti gli effetti da diversi giorni. Edin Dzeko è ufficialmente il nuovo attaccante della Roma. Con lui là davanti Rudi Garcia avrà adesso molte soluzioni tattiche; un potenziale da fare invidia. Il tecnico francese ha fatto delle scelte nel mercato Roma epurando prima i vari Doumbia e Destro, sempre più verso Bologna. Sapeva che il centravanti bosniaco sarebbe stato perfetto per le sue idee di calcio. Caratura internazionale, uno forte fisicamente, dai piedi buoni e capace di far giocar bene chi gli gira attorno. 42-3-1, 4-3-3 o 4-4-2: con Dzeko al centro del pacchetto offensivo tutti questi moduli si possono utilizzare senza problemi nel corso della stagione.

Garcia pare orientato almeno all'inizio verso il 4-3-3 che si può facilmente trasformare nel 4-2-3-1 tanto in voga al momento. La cerniera di centrocampo sarà la stessa più o meno. Il ritorno di Strootman è un valore aggiunto non da poco per i giallorossi, un colpo di calciomercato fatto in casa. E' in avanti che adesso le cose cambieranno. Dzeko così potrà essere supportato da due frecce: SalahIturbeGervinho e Ibarbo per la velocità, Ljajic e Iago Falque per la tecnica e la costruzione col pallone. Poi c'è Pjanic, che sarà l'ago della bilancia tra la mediana e l'attacco e visto che con Dzeko si conoscono molto bene lo potremmo trovare molte volte ad agire alle sue spalle. Infine Totti. Il capitano non avrà più il peso di fare la prima punta o 'falso 'nueve', chiamatelo come volete. Sarà libero di giocare qualche metro più dietro, nei dintorni di Dzeko: poco spalle alla porta e tante verticalizzazioni. Se oltre ai due nelle vicinanze Garcia ci metterà anche Salah la miscela potrebbe farsi davvero esplosiva.




Commenta con Facebook