• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Estero > Punto Liga I Romania, risultati e classifica quinta giornata

Punto Liga I Romania, risultati e classifica quinta giornata

Steaua e Dinamo pareggiano nel derby, il CSMS Iasi di Napoli vola in testa da solo


LPF

11/08/2015 13:28

PUNTO LIGA I RISULTATI CLASSIFICA / BUCAREST (Romania) – Alla quinta giornata del campionato rumeno a prendere il comando della classifica è la squadra che non ti aspetti: battendo il CFR Cluj (in dieci per quasi tutto l’incontro) il CSMS Iasi approfitta del pareggio a reti bianche nel derby di Bucarest tra Steaua e Dinamo e vola in testa in solitaria. Da segnalare un brutto episodio nel corso del secondo tempo della sentitissima stracittadina: un petardo è esploso in campo icino all’arbitro e a due giocatori dei padroni di casa, ma per fortuna si è riusciti a continuare senza grandi conseguenze. Per quanto riguarda il CSMS Iasi sugli scudi c’è ovviamente l’allenatore italiano Nicolò Napoli, da anni grande protagonista in Romania: arrivato nel finale dello scorso campionato per una salvezza che sembrava difficile e che poi è stata ottenuta abbastanza agevolmente, la nuova annata è iniziata come meglio non poteva. Per l’ex difensore della Juventus una grandissima soddisfazione, nella speranza di continuare a questi livelli.

CADUTA TARGU MURES – L’altra squadra protagonista di questo avvio stagionale, il Targu Mures, cade per il secondo weekend di seguito:sul campo del Viitorul Constanta è Tanase a condannare i transilvani che stanno attraversando un delicatissimo momento a livello societario.

PRIMA GIOIA – Chi invece in questa calda estate rumena non aveva ancora gioito per una vittoria era il CS Universitatea Craiova, che si toglie questo peso in casa con il Concordia Chajina: il club olteno, tra i più solidi dell’intero panorama calcistico nazionale, spera di aver dato finalmente una svolta alla stagione in cui spera di riuscire a confermare quanto di buono fatto nella precedente, nella quale solo le regole federali (sono necessari almeno tre anni di seguito nella massima serie) hanno impedito l’accesso ai preliminari di Europa League.

 

RISULTATI

Steaua Bucarest-Din. Bucarest 0-0;

Poli Timisoara-Astra 1-3: 35' rig. Enache (A), 58' Segovia (T), 68' Boldrin (A), 90'+1 Rosu (A);

V. Constanta-Targu Mures 1-0: 42' Tanase;

Petrolul-Pandurii 1-1: 40' Moussa (Pe), 60' rig. Roman (Pa);

CS U. Craiova-Concordia 2-0: 53' Baluta, 81' Zlatinski;

CSMS Iaşi-CFR Cluj  2-1: 24' rig. Golubovic (I), 38' Enescu (I), 78' rig. Larie (C);         

Voluntari-Botosani 1-1: 18' Cabrera (B), 66' Balan (V).

 

CLASSIFICA

CSMS Iasi 10 punti, Steaua Bucarest e Dinamo B. 9, Targu Mures, Pandurii e Astra 8, V. Constanta 7, CS U. Craiova 5, Voluntari 4, Poli Timisoara e Botosani 3, CFR Cluj* e Concordia 2, Petrolul* -2.

*: 6 punti di penalizzazione




Commenta con Facebook