• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Calciomercato Roma, da Benatia a Gyomber: sogni e obiettivi per il dopo Romagnoli

Calciomercato Roma, da Benatia a Gyomber: sogni e obiettivi per il dopo Romagnoli

I giallorossi cercano un nuovo centrale da affiancare ai titolari Castan e Manolas


Mehdi Benatia © Getty Images
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

10/08/2015 15:30

CALCIOMERCATO ROMA BENATIA GYOMBER ROMAGNOLI/ ROMA - La cessione di Alessio Romagnoli al Milan, oltre a portare 28 milioni di euro nelle casse della Roma, costringe i giallorossi a tornare sul mercato dei difensori per regalare due nuovi centrali al tecnico Rudi Garcia che potrebbe ritrovarsi privo anche di Yanga-Mbiwa, molto vicino al Lione. Da Benatia a Gyomber, passando per Vermaelen e Tonelli, ecco tutti i difensori finiti sulla lista di calciomercato della Roma.

PISTE 'ITALIANE' PER LA ROMA: HEURTAUX, GLIK, GYOMBER E TONELLI

Per due difensori che lasceranno la Roma, altri due arriveranno alla corte di Rudi Garcia in vista di una stagione che vedrà i giallorossi candidarsi nuovamente come prima antagonista della Juventus per la lotta scudetto. Tanti i nomi finiti sul taccuino del direttore sportivo Walter Sabatini che guarda con attenzione ai talenti del nostro campionato. Al dirigente dei capitolini piace Thomas Heurtaux dell'Udinese, francese classe 1988 cercato dalla Roma già durante lo scorso campionato, ma anche Lorenzo Tonelli dell'Empoli, protagonista di un'ottima annata con Maurizio Sarri alla guida dei toscani. Giocatori che conoscono il campionato italiano e che possano alternarsi con i titolari Manolas e Castan: sono questi i profili giusti per la Roma. Il rinforzo ideale sarebbe Glik del Torino: con i granata c'è già in piedi l'operazione che dovrebbe portare Bruno Peres in giallorosso e non è escluso che le due società tornino a parlare anche del centrale polacco. Glik è molto legato al Torino, è il capitano e il leader indiscusso dei granata, ma un'offerta della Roma, che gli darebbe la possibilità di lottare per lo Scudetto e cimentarsi con la Champions League, potrebbe anche convincerlo ad accettare le avances capitoline. Suggestiva, ma al momento poco pratcabile, la pista che porta ad Andrea Ranocchia, difensore chiuso all'Inter dagli arrivi di Miranda e Murillo, mentre nelle ultime ore è spuntata anche l'ipotesi Norbert Gyomber, 23enne slovacco in forza al Catania.

OBIETTIVI ALL'ESTERO: DAL SOGNO BENATIA ALL'IPOTESI VERMAELEN

Il vero colpaccio del calciomercato Roma, dopo gli arrivi di Dzeko, Salah e Iago Falque, sarebbe il ritorno di Mehdi Benatia ad un anno di distanza dal burrascoso divorzio che portò il centrale marocchino a chiedere ed ottenere la cessione al Bayern Monaco. Dopo un anno in Baviera tra alti e bassi, l'ex Udinese non ha perso occasione di manifestare la sua nostalgia nei confronti del campionato italiano. I tifosi giallorossi, dopo averlo criticato ampiamente per la scelta maturata la scorsa stagione, sarebbero pronti a perdonarlo per ritrovare il muro che fece le fortune della prima Roma di Rudi Garcia. Il giocatore ha molti estimatori in giro per l'Europa: ci sono già stati contatti tra Juventus e Bayern Monaco per Benatia ed i bavaresi, se mai decideranno di privarsi di lui, chiederanno una cifra vicina ai 26 milioni di euro sborsati per strapparlo alla Roma. Se Benatia rappresenta un sogno, Vermaelen sarebbe un'occasione quasi imperdibile per la Roma: il belga, complice anche l'infortunio, non ha trovato spazio nella trionfale stagione che ha visto il Barcellona conquistare Liga, Coppa del Re e Champions League. I blaugrana e i giallorossi hanno già parlato dell'ex Arsenal in occasione del 'Trofeo Gamper' e potrebbero mettere in piedi un prestito oneroso con diritto di riscatto. All'estero però, le alternative non mancano di certo alla Roma: nel mirino di sono anche Lovren del Liverpool, Rolando del Porto e Zouma del Chelsea. Tanti nomi per riempire due caselle e consegnare a Garcia una Roma ancora più competitiva in vista della prossima stagione che vedrà i giallorossi chiamati ancora una volta nell'arduo compito di interrompere l'egemonia della Juventus in Serie A, stavolta insieme a Milan e Inter, tornate a spendere con prepotenza sul calciomercato dopo anni difficili. 




Commenta con Facebook