• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, Preziosi: "Non avvio trattative per Perotti. Arriva Mendes"

Calciomercato Inter, Preziosi: "Non avvio trattative per Perotti. Arriva Mendes"

Il presidente rossoblu parla anche di Milan, Roma e chiude a un ritorno di Niang


Diego Perotti (Getty Images)

09/08/2015 13:38

CALCIOMERCATO INTER PREZIOSI PEROTTI MENDES / GENOVA - Il presidente del Genoa Enrico Preziosi parla a tutto campo in un'intervista a 'Sky': "Lo striscione sulla Samp? Era la risposta ad uno sfottò, oggi ne è partito un altro: ieri c'era scritto "mi dispiace", oggi invece dico "sono contento". Zenga? Non lo avrei esonerato, un allenatore si valuta su più partita. Cassano? E' una telenovela che va avanti da molto tempo, per rispetto alle tifoserie certi passaggi sono da evitare. Come calciatore tutto vorrebbero Cassano quando è in forma". 

PEROTTI  - "Cercheremo di trattenerlo con un contratto che si avvicina alle sue esigenze: è fuori dalla nostra portata ma è solo per lui per fargli capire quanto ci teniamo. Da domani non intavolerò nessuna trattativa per lui". 

MENDES - "E' vicino, spero tra stasera e domani l'operazione si concluda". 

OBIETTIVO - "L'Europa quest'anno è più difficile con Inter e Milan che si sono rinforzate molto e non credo le rivedremo dietro al Genoa. L'obiettivo è rimanere nella parte sinistra della classifica, sperando di fare qualcosina in più". 

NIANG, SUSO E CERCI - "Per Niang dipenderà anche quando siamo rimasti nel suo cuore, visto che qui lo abbiamo rilanciato: magari potessimo prenderlo a gennaio ma non faremo mai più operazioni in prestito secco perché anche l'aspetto economico è importante. Quindi credo che Niang non farà più parte del Genoa. Cerci l'ho chiesto al procuratore ma mi ha risposto che fino a gennaio non si muove. Suso vuole andare in Spagna e poi con l'infortunio di Niang il Milan non vuole privarsi con nessuno". 

IBRAHIMOVIC - "Con il suo arrivo cambierebbe l'assetto del Milan. Hanno fatto un buon mercato il Milan ma serve tempo a Mihajlovic: quest'anno è difficile vincere subito perché molte squadre si sono rinforzato. L'obiettivo deve essere tra i primi tre posti". 

SABATINI - "Faremo quattro chiacchiere tra amici e vedremo se potrà nascere qualcosa. La Roma ha bisogno di cedere qualche calciatore che a noi piace e vedremo. Parlo del reparto di attacco". 




Commenta con Facebook