• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, Romagnoli-Witsel: i rinforzi giusti. Ibra la ciliegina

Calciomercato Milan, Romagnoli-Witsel: i rinforzi giusti. Ibra la ciliegina

I rossoneri pianificano gli ultimi giorni di mercato per mettere a segno gli ultimi colpi


Alessio Romagnoli (Getty Images)
Martin Sartorio (Twitter: @SartorioMartin)

07/08/2015 19:13

MERCATO MILAN IBRAHIMOVIC ROMAGNOLI WITSEL/ ROMA - Le ultime amichevoli in terra tedesca hanno fatto scattare l'allarme in casa Milan. I rossoneri - impegnati nell'Audi Cup - hanno incassato ben sei reti da Bayern Monaco e Tottenham senza farne alcuna. L'ottimismo che affiorava dopo la tournée in Cina sembra quindi già dimenticata. La squadra ha bisogno di rinforzi e i prossimi giorni saranno quelli decisivi per sapere se il Milan sarà davvero competitivo al via della stagione.

ARRIVO IMMINENTE - L'arrivo di Alessio Romagnoli sembra ormai davvero vicino. Nel fine settimana si terrà un summit tra Adriano Galliani e Walter Sabatini che dovrebbe finalmente portare alla fumata bianca. Il giovane centrale è pronto a riabbracciare Sinisa Mihajlovic e a diventare così il nuovo colpo del calciomercato Milan. Al momento ballano cinque milioni tra domanda (30) e offerta (25), ma la sensazione è che l'affare possa andare in porto a breve.

 

CERCASI CENTROCAMPISTA IN ATTESA DI IBRA - Il calciomercato del 'Diavolo' non dovrebbe però fermarsi all'arrivo del giovane difensore italiano. Queste amichevoli hanno evidenziato come ai rossoneri manchi un centrocampista di spessore. I nuovi Bertolacci e Mauri hanno certamente migliorato la rosa a disposizione di Mihajlovic ma non possono bastare. Se in casa Milan questa deve essere la stagione della svolta bisognerà fare uno sforzo economico importante per consegnare al serbo un mediano di caratura internazionale come poteva essere Kondogbia. Il nome - l'unico al momento - è quello di Witsel. Per il belga lo Zenit continua a chiedere troppo (35 milioni di euro). Se non si dovesse trovare un accordo per l'ex Benfica non è escluso che a Milanello arrivi qualcuno mai nominato in questa estate. Tutto ovviamente in attesa di Zlatan Ibrahimovic, che deve rappresentare solo la ciliegina sulla torta. Una torta che a meno di un mese dalla chiusura del mercato non è ancora pronta.




Commenta con Facebook