• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma, Salah: "Possiamo competere con la Juve. Mourinho? Rispetto le sue scelte"

Roma, Salah: "Possiamo competere con la Juve. Mourinho? Rispetto le sue scelte"

Le parole dell'egiziano, nuovo acquisto giallorosso, intervenuto in conferenza stampa


Mohamed Salah (Calciomercato.it)
Lorenzo Polimanti (@oldpoli)

07/08/2015 18:00

DIRETTA ROMA CONFERENZA STAMPA PRESENTAZIONE MOHAMED SALAH / ROMA - Eccolo, finalmente. La lunga telenovela che ha infiammato il calciomercato estivo e, soprattutto, le news Roma è conclusa: è il giorno di Mohamed Salah, ufficialmente giallorosso dopo l'interminabile trattativa. Il talento egiziano, dopo la firma arrivata ieri, interviene ai microfoni dei cronisti nella consueta conferenza stampa di presentazione.

GARCIA - "Mi ha parlato quando sono stato a Londra e mi ha parlato della sua voglia di avermi in squadra".

OBIETTIVI - "Credo che questa squadra abbia elementi molto interessanti ed importanti che possono aiutarci a competere per tutti gli obiettivi. Spero di vincere con la Roma questi trofei perché il nostro obiettivo è quello di far felici i nostri tifosi".

SERIE A - "La Juventus è una squadra molto forte, ma credo che con i miei nuovi compagni potremo competere e potremo arrivare oltre le aspettative".

CHELSEA - "Personalmente mi piace e rispetto molto Mourinho, il mio rapporto con lui è molto buono. Lo stimo molto, è uno dei più grandi allenatori al mondo. Lui ha avuto il suo punto di vista ed è da rispettare, io ho imparato molto da lui prima di trasferirmi prima alla Fiorentina ed ora alla Roma".

FIORENTINA - "E' stata un'ottima esperienza e molto utile, sono stato davvero bene. Ma ora quel periodo è finito e sono qui per completare la mia crescita con la Roma. Se l'addio di Vincenzo Montella ha influito sulla mia decisione di lasciare i viola? Non credo. E' stato davvero un bravo allenatore, ma io sono un professionista e quindi faccio del mio meglio con qualsiasi allenatore".

GENNAIO - "Il trasferimento alla Roma saltato a gennaio? Dovete chiedere a Sabatini cos'è successo".

A margine della presentazione di Salah, interviene anche il CEO giallorosso, Italo Zanzi: "Gli investimenti? Seguiamo sempre la stessa linea: lo facciamo per vincere. Dal presidente al mister e Sabatini abbiamo tutti lo stesso obiettivo, che è vincere. Non lo facciamo per meritare i titoli della stampa, ma per vincere il campionato".
 




Commenta con Facebook