• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Juventus-Lazio, Marchetti: "Le amichevoli non contano, sabato saremo pronti"

Juventus-Lazio, Marchetti: "Le amichevoli non contano, sabato saremo pronti"

Il portiere biancoceleste parla della sfida di Supercoppa in programma sabato


Federico Marchetti © Getty Images

06/08/2015 15:02

JUVENTUS LAZIO MARCHETTI / SHANGHAI (Cina) - E' senza dubbio l'avvicinarsi della Supercoppa italiana a tenere banco tra le news Lazio del momento: della sfida con la Juventus parla a 'Lazio Style Radio' Federico Marchetti, portiere della formazione di Pioli: "Stiamo lavorando bene, essendo partito con il primo gruppo per il ritiro ho già fatto oltre un mese di lavoro. Essere arrivati a Shanghai prima per abituarci al fuso orario e all'ambiente è stata una scelta giusta. Ci aspetta un clima complicato, non sarà facile gestire le energia: serve testa". 

Marchetti parla anche dell'accoglienza dei tifosi: "L'affetto ricevuto mi ha sorpreso, speriamo di farli divertire. Vedo bene la squadra, nonostante le amichevole dove abbiamo affrontato squadra più pronte di noi. Sabato però è la partita importante: gli anni scorsi quando c'era da fare sul serio ci siamo sempre fatti trovare pronti e così sarà anche questa volta". 

Il portiere della Lazio si sofferma anche sulla sua condizione: "Passano gli anni, divento un po' più vecchietto ma ho sempre l'entusiasmo di un ragazzino. Con il calciomercato abbiamo creato il giusto mix tra giovani ed esperti: noi dobbiamo dare l'esempio nei momenti belli e in quelli difficili". 

In conclusione torna alla sfida con la Juventus: "Con i bianconeri sono sempre state ottime partite, ora vogliamo riuscire a fargli lo scherzetto. Spero che la Lazio riesce a fare un grande match: dalla nostra abbiamo il fatto di aver cambiato poco, mantenendo quasi per intero la squadra della scorsa stagione. Ci conosciamo bene e ad inizio stagione è la cosa più importante, quando non c'è una forma fisica al meglio, conta più l'organizzazione in campo".

B.D.S.




Commenta con Facebook