• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Estero > Punto Russian Premier League, risultati e classifica terza giornata

Punto Russian Premier League, risultati e classifica terza giornata

Zenit e CSKA Mosca restano in vetta da sole, si ferma la Lokomotiv


Axel Witsel (Getty Images)
Andrea Corti (@cortionline)

04/08/2015 16:02

PUNTO RUSSIAN PREMIER LEAGUE RISULTATI CLASSIFICA / MOSCA (Russia) – La terza giornata della Russian Premier League profila un duello che promette di trascinarsi per tutto l’arco della stagione: a quota nove punti ci sono infatti Zenit San Pietroburgo e CSKA Mosca, le due squadre partite a inizio stagione con i favori del pronostico. La compagine di André Villas-Boas dimostra tutta la sua forza battendo nettamente in casa il Terek: a segno anche il portoghese Danny, subentrato nella ripresa al belga Witsel che le sirene del calcio occidentale rischiano di portare via dalle rive del Baltico entro la fine del mercato (tra i club interessati all’evolversi della situazione c’è anche la Juventus). Il CSKA, ancora alla ricerca di un attaccante (tra le ipotesi al vaglio dei dirigenti anche il ritorno di Doumbia), batte l’Anzhi di misura nonostante il pensiero fosse al preliminare di Champions League e alla qualificazione in bilico dopo il pareggio interno (2-2) all’andata con lo Sparta Praga.

IN SCIA – Si ferma invece la Lokomotiv, bloccata sul pareggio dalla Dinamo nel derby capitolino. L’altra squadra di Mosca, lo Spartak, batte il Rubin Kazan e aggancia i ‘cugini’ al terzo posto. Con l’arrivo in panchina di Dmitri Alenitchev, che con lo Spartak è stato protagonista anche da calciatore, l’entusiasmo dell’ambiente sembra essere rifiorito, dopo anni di errori e incomprensioni (l’ultima delle quali la stagione scorsa con lo svizzero Murat Yakin in panchina).

LE ALTRE – Importante la vittoria dell’Amkar sul Samara, arrivata grazie a una rete di Belorukov. In fondo alla classifica restano invece Anzhi, come detto battuto dalla capolista CSKA, e Kazan: l’impressione è che per queste due squadre sarà una stagione di sofferenze.

 

RISULTATI

Sp. Mosca-Rubin Kazan 1-0: 60' Movsisyan;

FK Rostov-Krasnodar 0-0;

M. Saransk-Ural 1-1: 41' Manucharyan (U), 90'+1 Lutsenko (M);

Lok. Mosca-Din. Mosca 1-1: 45' Morozov (D), 61' Corluka (L);

CSKA Mosca-Anzhi 1-0: 3' Fernandes;

Zenit-Terek 3-0: 7' Smolnikov, 11' Shatov, 90' Danny;

Amkar-Samara 1-0: 27' Belorukov;  

Kuban-Ufa 1-1: 35' Ignatyev (K), 51' Sly (U).

 

CLASSIFICA

Zenit e CSKA Mosca 9 punti, Lokomotiv M. e Spartak M. 7, Amkar 6, Rostov 5, Krasnodar e Ural 4, Samara 3, Kuban, M. Saransk, Ufa, Dinamo M. e Terek 2, Anzhi e Kazan 0.

NB: prima classificata: qualificazione in Champions League

Seconda: play off Champions League

Terza e quarta: qualificazione ai playoff di Europa League

Quartultima e terzultima: playout retrocessione

Penultima e ultima: retrocessione




Commenta con Facebook