• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, Chiellini out: Allegri tra Benatia, Astori e la difesa a tre

Calciomercato Juventus, Chiellini out: Allegri tra Benatia, Astori e la difesa a tre

In vista della Supercoppa contro la Lazio i bianconeri potrebbero tornare sul mercato


Giorgio Chiellini © Getty Images
Andrea Della Sala (Twitter: @dellas8427)

31/07/2015 12:30

CALCIOMERCATO JUVENTUS SUPERCOPPA LAZIO INFORTUNIO CHIELLINI / TORINO – E' iniziata l'annata della Juventus, ma alla seconda uscita stagionale contro il Lechia è arrivata una brutta notizia per Allegri: Chiellini, uscito dal campo dopo pochi minuti, dovrà rimanere fuori circa 20 giorni e salterà così la Supercoppa Italiana tra Juventus e Lazio, con possibili ripercussioni anche sul calciomercato. L'infortunio del centrale si aggiunge a quello di Barzagli e l'assenza dei due difensori complica i piani del tecnico bianconero in vista dell'incontro contro la squadra di Pioli. La Supercoppa è il primo obiettivo della stagione juventina e i Campioni d'Italia dovranno fare a meno di due pezzi importanti nel reparto difensivo. Urge una soluzione che potrebbe arrivare dal calciomercato (ci sono alcune trattative in piedi per un nuovo difensore centrale) oppure dal ritorno alla difesa a 3. Tra i nomi trattati da Marotta c’è Astori, ma soprattutto c'è Benatia, tornato di nuovo in cima alla lista dei sogni juventini. 

RUGANI, CACERES E BONUCCI I DIFENSORI A DISPOSIZIONE DI ALLEGRI. DIFESA A 4 O RITORNO A 3?

Con Chiellini e Barzagli ai box, Allegri in vista della Supercoppa avrà a disposizione tre centrali di difesa: Caceres (rientrato dopo il lungo stop), Bonucci e Rugani (arrivato in estate dall'Empoli). L'unica certezza per l'allenatore toscano è Bonucci, che sicuramente sarà al centro della difesa e da vero leader dovrà guidare il reparto bianconero nell'importante sfida contro la Lazio in Supercoppa Italiana. I dubbi che tormentano Allegri riguardano prima l'assetto difensivo, poi il compagno o compagni di reparto di Bonucci. L'ex tecnixo del Milan è indeciso se proseguire con lo schieramento a quattro: in questo caso Bonucci sarà affiancato da uno tra Caceres e Rugani e sulle corsie laterali a destra Lichtsteiner e sulla sinistra Evra. L’ipotesi del 4-3-1-2 sembra, al momento, quella più plausibile per affrontare i biancocelesti, ma non è escluso che Allegri possa ripiegare sulla difesa a tre. Le prime uscite di Rugani hanno positivamente impressionato l’allenatore: il giovane calciatore si è subito adattato anche al modulo con i tre difensori, pur avendo sempre giocato a quattro nella sua carriera e proprio per questo motivo Allegri starebbe valutando anche di schierare la squadra con il 'classico' 3-5-2. Bonucci e Caceres sono ferrati nel modulo e Rugani potrebbero fare subito bene in un meccanismo piuttosto oliato. L'ultima alternativa può arrivare dal mercato. Difficile però che in campo in Cina contro la Lazio ci possa essere un eventuale nuovo arrivo. Le trattative per il difensore centrale in arrivo non sono ancora così avanzate e Allegri non può rischiare di buttare nella mischia un nuovo arrivato in una partita così importante. Inoltre se si decidesse di puntare su Benatia, la trattativa potrebbe andare per le lunghe; Astori potrebbe arrivare subito, ma al momento la Fiorentina pare in vantaggio sulla Juventus. 

SOGNO BENATIA, MA IL BAYERN CHIEDE TROPPO. C'E' ANCHE ASTORI, MA OCCHIO AI VIOLA

Nel calciomercato Juventus il sogno per la difesa è uno solo: Medhi Benatia. Il giocatore ex Roma piace molto ad Allegri e Marotta, ma la trattativa non è facile. Il marocchino gradirebbe il ritorno in Italia, soprattutto in una piazza così importante come quella juventina. Come vi aveva raccontato Calciomercato.it in esclusiva, le difficoltà dell’affare arrivano dal Bayern che non vuole privarsi di Benatia, nonostante la Juventus continui il pressing per il giocatore. Gli infortuni di Chiellini e Barzagli e la cessione di Ogbonna chiamano a un pronto intervento sul mercato per rimpolpare la difesa e in particolar modo il ruolo di centrale. Se Benatia è il grande colpo che potrebbe tentare la Juventus, le alternative non mancano. Davide Astori è uno dei giocatori sotto osservazione dai bianconeri. L’ex romanista, sedotto e poi abbandonato dal Napoli (con il quale non è riuscito a risolvere i problemi dei diritti d’immagine) è però nel mirino della Fiorentina. La Juventus ha già affrontato il discorso con la dirigenza del Cagliari, ma la squadra viola sembra essere in netto vantaggio per il difensore. Pradé avrebbe, infatti, già l'accordo coi sardi e spera di chiudere il prima possibile, salvo un ulteriore inserimento della Juventus che, visti problemi davanti a Buffon, potrebbe accelerare e convincere Astori ad abbracciare il progetto di Allegri. Più lontano, invece, Abdennour del Monaco. Il tunisino costa caro e su di lui c'è troppa concorrenza. Anche la pista Nastasic dello Schalke 04 pare ormai tramontata. Un nuovo arrivo in difesa ci sarà, bisognerà vedere se la Juventus opterà per un top player, oppure per un giocatore in grado di far rifiatare i titolari. 




Commenta con Facebook