• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, con Medel si vedrà anche il vero Kovacic

Inter, con Medel si vedrà anche il vero Kovacic

Il cileno sta per tornare: con lui al fianco il croato sarà più libero di agire


Medel in azione (Getty Images)
Marco Di Federico

28/07/2015 11:31

INTER REAL MADRID MANCINI MEDEL KOVACIC / ROMA - Quella vista ieri contro il Real Madrid, con Brozovic, Kovacic e Kondogbia, potrebbe essere la linea a tre titolare dell'Inter nella prossima stagione. Tantissima qualità, tenuto conto anche di Hernanes o chi per lui sulla trequarti, ma forse poca corsa e sacrificio. Ecco perché il rientro di Medel potrebbe cambiare anche il volto ad una squadra che finora ha sempre perso nelle amichevoli con Bayern, Milan e appunto Real. Senza neanche mai segnare.

L'esperimento di Kovacic in regia ancora non convince del tutto. E forse è proprio Mancini che non ci crede in pieno. Ieri il croato ha dato ampi segnali della sua classe infinita e giocare davanti alla difesa è quello che più gli piace. Ma poi c'è Mancini, ancora non convinto, tanto che anche l'anno scorso gli ha dato pochissimo spazio in quel ruolo e tanto che ancora si parla di Felipe Melo come possibile rinforzo per l'Inter. Ma con Kondogbia al fianco le cose possono cambiare, soprattutto quando tornerà Medel: perché il 'Pitbull' garantirà a Kovacic la libertà di movimento che finora non ha avuto. Forse solo con il cileno vicino si capirà se davvero Kovacic potrà essere il faro della nuova Inter. E a farne le spese sarà, forse, l'altro croato: Brozovic.




Commenta con Facebook