• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Marchetti > L'Editoriale di Marchetti - La calda estate del calciomercato dei ritorni: da Jovetic a Pandev

L'Editoriale di Marchetti - La calda estate del calciomercato dei ritorni: da Jovetic a Pandev

Consueto appuntamento con il nostro editorialista ed esperto di mercato di Sky Sport 24


Luca Marchetti
Luca Marchetti (@LucaMarchetti)

27/07/2015 18:47

EDITORIALE MARCHETTI CALCIOMERCATO / MILANO - E’ l’estate dei ritorni, in campo e in panchina. Dalla Premier League ma non solo, la Serie A torna ad affascinare ancora top player ed allenatori in Europa. E’ il caso di Stevan Jovetic, che ha deciso di lasciare il Manchester City dopo due stagioni pe ripartire dall’Inter. Il saluto agli ormai ex compagni del in Vietnam, valigia in mano e via. Sorrisi e tanta voglia di iniziare una nuova avventura in nerazzurro dopo aver fatto brillare gli occhi per cinque anni ai tifosi della Fiorentina. Operazione conclusa in prestito biennale e obbligo di riscatto fissato a 15 milioni di euro.

Torna Jovetic, tornerà anche Felipe Melo. Dalla Turchia con furore, un filo viola indissolubile ad unirli e una nuova possibilità all’Inter da vivere insieme. L’operazione col centrocampista ex Juventus e Fiorentina si chiuderà probabilmente la prossima settimana, quando la squadra di Mancini in Turchia sfiderà proprio il Galatasaray. Trattativa avviata già nei giorni scorsi, il 2 agostosarà probabilmente il 'Felipe Melo-day'. 

Dall’Italia all’Italia, ancora. E’ il caso di Mohamed Salah, che è tornato ad alti livelli con la maglia della 'Viola' di Montella (ora di Paulo Sousa, altro ritorno in Italia, il suo però con veste diversa) salvo poi decidere di non proseguire la sua avventura con i toscani. Estate calda, documenti e anche la FIFA contattata. Un caso che favorirà la Roma, già d’accordo col Chelsea proprietario del cartellino: 2 milioni di prestito, 21 di obbligo di riscatto. Si attende soltanto il risarcimento alla Fiorentina che vuole assolutamente delegittimare i propri diritti. 

Torna Salah, torna anche Pandev. Nel 2010 il macedone ha vinto tutto con l’Inter, poi una fase non brillante fino ad arrivare in Turchia. L’amore col Galatasaray non esplode, poca passione e voglia di Italia. Ancora. E allora ecco il Genoa, che sfrutta l’occasione e regala a Gasperini un nuovo attaccante.

Mercato dei ritorni sì, anche per il Napoli. Che dopo una stagione riabbraccia Pepe Reina. Lui, che ha amato e seguito la squadra di De Laurentiis anche dalla Germania. Poi i blitz in Italia, al San Paolo, tutto alla luce del sole. La voglia di tornare e Sarri accontentato. E Cassano? Non tornerà alla Sampdoria, probabilmente. Ferrero vuole convincere Zenga (guarda caso, un ritorno…), l’allenatore ha già spiegato le sue ragioni tattiche. Se ne parlerà, forse, dopo il preliminare di Europa League contro il Vojvodina

Il grande ritorno, quello forse più atteso, non si è però ancora concretizzato. I tifosi del Milan sognano il colpo di mercato degli ultimi giorni, l’identikit è chiaro a tutti: capelli lunghi dietro la schiena, maglia numero 11 che ha fatto vincere e sognare. Zlatan Ibrahimovic. In silenzio, sotto traccia. I contatti proseguono, sarà decisiva probabilmente la volontà dello svedese di lasciare il Paris Saint-Germain con un solo anno di contratto ancora in essere. Per chiudere col botto quella che è, decisamente, l’estate dei ritorni. 




Commenta con Facebook