• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Genoa > Genoa, Gasperini: "Molte squadre si esaltano, poi finiscono dietro di noi"

Genoa, Gasperini: "Molte squadre si esaltano, poi finiscono dietro di noi"

Il tecnico dei rossoblù non si fa distrarre dalle voci di mercato


Gian Piero Gasperini ©Getty Images

26/07/2015 10:48

CALCIOMERCATO GENOA GASPERINI / NEUSTIFT (Austria) - Dal ritiro austriaco del Genoa, Gian Piero Gasperini è carico in vista dell'inizio della prossima stagione. L'allenatore dei rossoblù, intervistato da 'La Gazzetta dello Sport', ha parlato degli obiettivi per il prossimo campionato, con un velo di polemica per la scarsa considerazione verso la sua squadra: "Il Genoa è ignorato. La vicenda della licenza Uefa è grave, ma non bisogna ridurre a quel discorso tutta la passata stagione. Nessuno parla di una squadra che è arrivata sesta giocando un bel calcio, a differenza di altre squadre che sono state celebrate a lungo e alla fine sono arrivate dietro di noi. Chi conosce il calcio sa bene che arrivare davanti a Inter e Milan doo 38 giornate non può essere un caso. Obiettivo? Noi vogliamo restare in Serie A e giocare con la mentalità della passata stagione".

Gasperini si è soffermato sul vicino esordio in Europa League della Sampdoria: "Vorrei ricordare che loro ci arrivano come nostra riserva e qualunque cosa faccia sarà sicuramente meno di quanto avremmo saputo fare noi". Sul suo futuro e sulla chance da una big: "Io ho avuto una possibilità all'Inter e la fortuna di poter ripartire dal Genoa. Sto bene qui, in una delle prime società italiane, non mi dispiace affatto".  

A.D.S.




Commenta con Facebook