• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, Mihajlovic: "Romagnoli viene qui o resta alla Roma. Ibrahimovic..."

Calciomercato Milan, Mihajlovic: "Romagnoli viene qui o resta alla Roma. Ibrahimovic..."

Il tecnico serbo ha parlato in conferenza stampa in vista del derby di domani


Sinisa Mihajlovic (Getty Images)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

24/07/2015 14:17

CALCIOMERCATO MILAN MIHAJLOVIC ROMAGNOLI IBRAHIMOVIC / SHENZHEN (Cina) - Sinisa Mihajlovic non ha dubbi: Romagnoli sarà un calciatore del Milan o resterà alla Roma. Il tecnico serbo in conferenza stampa alla vigilia del derby contro i cugini dell'Inter risponde anche alle domande sul calciomercato Milan, partendo proprio dal difensore giallorosso al centro di una trattativa che vede coinvolto anche il Napoli: "Se Romagnoli andrà via dalla Roma, verrà solo qui - le parole del tecnico - . Nelle prime uscite abbiamo preso quattro gol ma siamo appena all'inizio della stagione. C'è tanto da lavorare ma quando saremo tutti prenderemo meno gol". 

Sempre in tema di calciomercato, Mihajlovic parla di Zlatan Ibrahimovic e dei nuovi arrivi Luiz Adriano e Bacca: "Di mercato ne parla la società e qui non cè nessuno. A Zlatan dico di venire ma dipende se ha i soldi per il biglietto aereo. Abbiamo già una grande squadra, con o senza Ibrahimovic. Luiz Adriano e Bacca sono due grandi calciatori e speriamo facciano la differenza anche al Milan come fatto nelle squadre precedenti. Hanno bisogno di recuperare la condizione ma per l'inizio di campionato saranno pronti". 

Si passa poi a parlare del campo e Mihajlovic mostra di avere le idee chiare: "C'è qualcosa da migliorare ma questo succede a tutti. C'è da lavorare su organizzazione e spirito di gruppo, importante è avere fiducia". 

Infine, una battuta sul derby contro l'amico Mancini e sugli obiettivi stagionali: "E' il primo derby e vorrei subito fare l'abitudine alla vittoria. Voglio vedere passi avanti su tutti gli aspetti. Mancini e Stankovic?? Li ho già incontrati lo scorso anno: l'amicizia e il calcio sono due cose diverse. Potrete vederci mangiare insieme ma non c'è niente di male: siamo amici e a loro auguro il meglio e di arrivare dietro di me in classifica. Il nostro obiettivo? Conquistare lo scudetto: non è un compito semplice ma siamo il Milan e abbiamo l'obbligo di giocare sempre per vincere". 




Commenta con Facebook