• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, Murillo: "Sta nascendo una squadra da scudetto. Bacca lo conosco bene"

Inter, Murillo: "Sta nascendo una squadra da scudetto. Bacca lo conosco bene"

Il difensore colombiano è alla prima stagione in Serie A


Jeison Murillo (Getty Images)
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

23/07/2015 07:50

INTER MURILLO DERBY SCUDETTO / SHANGHAI (Cina) - Sarà una delle colonne portanti della retroguardia dell'Inter. Jeison Murillo, al primo anno nel campionato italiano, punta a raggiungere traguardi prestigiosi con la maglia nerazzurra: "Sono convinto che stia nascendo un'Inter da scudetto. Questo è un grande club e il suo obiettivo deve essere sempre quello di puntare al massimo - ha detto il colombiano a 'La Gazzetta dello Sport' - Con il lavoro possiamo toglierci grandi soddisfazioni".

DERBY CINESE - Per le news Inter, sabato in Cina è in programa la stracittadina pre-campionato contro i cugini del 'Diavolo': "Mi hanno già detto quanto è importante il derby contro il Milan. Per tutti, specialmente per i tifosi. Anche se si tratta di un'amichevole ovviamente ci teniamo a fare bene. In questo momento dell'anno è importante lavorare e anche se non ci sono in palio i tre punti vogliamo vincere"

SFIDA A BACCA - Nel corso di questo calciomercato estivo, un altro colombiano è sbarco sull'altra sponda del Naviglio: "Bacca è molto potente fisicamente, un attaccante davvero forte. Marcarlo non sarà facile, ma se giocherò diciamo che ho il vantaggio di conoscerlo bene".

POLPACCIO - "Mi sento bene, non è niente di serio. Infatti, non faremo neanche gli esami strumentali. Contro il Bayern Monaco mi sono fermato in tempo, per precauzione. Inutile rischiare a questo punto della stagione. L'amichevole contro i bavaresi ci è servita per lavorare e crescere: incontravamo una delle miglior squadre al mondo, di progressi ne dobbiamo fare ancora tanti".

RANOCCHIA: "Con Andrea ho un buon rapporto. Ci alleniamo insieme e stiamo cercando di trovare un buon feeling, ma certo per capirci è importantissimo giocare in partita".




Commenta con Facebook