• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Marchetti > L'Editoriale di Marchetti - La Juve sfoglia la margherita dei trequartisti, ma gli acquisti in mezzo

L'Editoriale di Marchetti - La Juve sfoglia la margherita dei trequartisti, ma gli acquisti in mezzo saranno due

Consueto appuntamento con il nostro editorialista


Luca Marchetti
Luca Marchetti (@LucaMarchetti)

22/07/2015 12:54

EDITORIALE MARCHETTI CALCIOMERCATO JUVE / MILANO - Dopo la cessione di Vidal tutta l'attenzione è concentrata sul trequartista bianconero. È normale e logico che sia così. Ne parla Marotta, ne parla Allegri, ne parliamo tutti noi. In tv, sui giornali e al bar.
E ormai i nomi sono praticamente due, entrambi tedeschi, entrambi giovani ed entrambi forti. Draxler e Goetze. Contatti che vanno avanti per entrambi, per uno addirittura il viaggio a Berlino, per conoscersi di persona. La sparata alta (i 5 milioni netti all'anno) la trattativa vera del calciomercato Juve. Il fascino della società bianconera ormai è riconosciuto in tutta Europa. Lo Schalke, dopo aver autorizzato i bianconeri a contattare il ragazzo, dovrà parlare direttamente con la Juve. Che all'inizio proponeva un prestito con diritto di riscatto, che poi sarebbe diventato obbligo al raggiungimento di un certo numero di presenze. Questo per preservarsi da eventuali ricadute dall'infortunio, ma la formula allo Schalke non va bene. E quindi si ragiona soltanto su un trasferimento a titolo definitivo. Di contro la trattativa per Goetze la potremmo definire al contrario. Il problema non sarebbe trovare un accordo con il Bayern (soprattutto se il ragazzo dovesse spingere per andare via) visti gli ottimi rapporti. Il problema è che Hoetze già guadagna 6 milioni di euro netti, insomma una cifra da top player. E la Juve deve decidere se è in grado, già in questo momento, di fare la differenza. Le alternative ai due? Di fatto una sola anche potrebbe rappresentare più un'opportunità che regala il mercato che una vera e propria pista alternativa: Cuadrado, solo in prestito però.

Ma il calciomercato della Juventus non è finito qui. Si lavora per regalare ad Allegri un terzino sinistro da poter affiancare ad Evra. Asamoah infatti (problemi fisici a parte) potrebbe "tornare" ad esser considerato mezz'ala e il centrocampista in più che serve ad Allegri sarebbe lui. I nomi per la corsia di sinistra sono due: Alex Sandro su cui però il Porto non intende fare sconti nonostante la scadenza di contratto al prossimo giugno e Siqueira, che la Juventus stava seguendo sin dai tempi del Benfica. Ora che a Madrid è tornato Felipe Luis potrebbero cambiare le gerarchie in casa dell'Atletico e Siqueira diventare un obiettivo concreto. Ancora 40 giorni di mercato, ci sarà da divertirsi.

 




Commenta con Facebook