• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, da Goetze a Draxler: cosa cambia dopo il blitz di Paratici

Calciomercato Juventus, da Goetze a Draxler: cosa cambia dopo il blitz di Paratici

Bianconeri alla ricerca del trequartista da regalare ad Allegri in vista della prossima stagione


Julian Draxler (Getty Images)
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

21/07/2015 12:15

CALCIOMERCATO JUVENTUS GOETZE DRAXLER DE BRUYNE/ ROMA - Grandi manovre in casa Juventus in una sessione di mercato che ha visto i bianconeri operare quella che sembra a tutti gli effetti una rivoluzione. Fuori Pirlo, Tevez e Vidal (attesa a breve la firma col Bayern Monaco), dentro Dybala, Rugani, Neto, Zaza, Khedira e Mandzukic. Operazioni importanti, in entrata e in uscita, che non sono ancora bastate per completare la rosa da mettere a disposizione di Massimiliano Allegri. Al tecnico toscano manca un ultimo tassello, un trequartista, un nuovo numero 10. Per trovarlo, i dirigenti bianconeri guardano alla Germania, terra per la quale è già partita la missione di Paratici. Da Goetze a Draxler, passando per de Bruyne, ecco gli obiettivi del calciomercato Juventus per la trequarti.

SOGNO GOETZE PER LA JUVENTUS: BRACCIO DI FERRO CON IL BAYERN MONACO

Il sogno della Juventus per la trequarti si chiama Mario Goetze, asso del Bayern Monaco diventato una stella in Germania dopo aver siglato il gol che ha regalato ai tedeschi il Mondiale 2014 nella finale contro l'Argentina. L'ex Borussia Dortmund, alla sua seconda stagione con Pep Guardiola, ha trovato meno spazio del solito e non storcerebbe il naso di fronte ad una cessione. I bianconeri lo sanno e sono pronti a tentare l'assalto al giocatore, ma non sarà facile strapparlo ai bavaresi. La trattativa parte in salita: il Bayern Monaco ha raggiunto l'accordo con la Juventus per Vidal, ma non si è ancora convinto a cedere Mario Goetze per quella che sarebbe comunque un'operazione completamente slegata rispetto all'affare che vede protagonista il centrocampista cileno. Le cifre poi non aiutano per niente la Juventus: la valutazione che Rummenigge fa di Goetze è di 50 milioni di euro, mentre il giocatore percepisce in Baviera uno stipendio di circa 6 milioni di euro all'anno, numeri lontani dai parametri torinesi.

BLITZ JUVENTUS IN GERMANIA: OBIETTIVO JULIAN DRAXLER DELLO SCHALKE 04

Con l'affare Mario Goetze che si annuncia tutt'altro che semplice, la Juventus concentra i suoi sforzi su una pista alternativa: Julian Draxler dello Schalke 04. Il giocatore piace da tempo ai bianconeri che si sono decisi però proprio in questi giorni a tentare l'assalto decisivo. Nella giornata di ieri, il direttore sportivo Fabio Paratici è partito per la Germania proprio per dare la caccia al trequartista tedesco classe 1993, diventato col passare delle ore l'obiettivo numero uno del calciomercato Juventus. Paratici ha incontrato direttamente Draxler al quale lo Schalke 04 ha concesso un giorno di riposo dopo l'amichevole di domenica. Il piano della Juventus è quello di trovare l'accordo col giocatore per poi andare a trattare col club di Gelsenkirchen. Nell'incontro di ieri si è parlato di ingaggio e la richiesta di Draxler sembra essere stata molto alta. Lo Schalke, dal canto suo, per il giocatore vorrebbe una cifra vicina ai 25 milioni di euro, mentre la 'Vecchia Signora' punterebbe al prestito oneroso, visti i grossi guai fisici dai quali è reduce Draxler. 

LE ALTERNATIVE: SONDAGGIO PER DE BRUYNE DEL WOLFSBURG

Il viaggio in Germania è servito a Fabio Paratici a sondare il terreno per un altro trequartista che piace da tempo alla Juventus: Kevin de Bruyne. Un contatto col Wolsfburg pare esserci stato, ma la richiesta del club tedesco per il talento belga è stata spaventosa: 60 milioni di euro. Una cifra alta per un giocatore che il Wolfsburg non vuole cedere con troppa fretta alla luce dell'interesse mostrato per lui da società del calibro di Manchester City, Bayern Monaco e Paris Saint-Germain. A queste cifre, de Bruyne è destinato a restare solo un sogno di calciomercato per la Juventus che continua a puntare con forza su Goetze e Draxler. Le alternative ai due tedeschi portano i bianconeri fuori dalla Germania: in Inghilterra, piacciono Cuadrado - che trequartista non è ma potrebbe permettere ad Allegri di avere maggiori soluzioni tattiche in avanti - e Oscar del Chelsea, ma anche Oezil dell'Arsenal, il quale andrebbe a riformare con Khedira la coppia che ha già fatto le fortune di Real Madrid e nazionale tedesca e David Silva del Manchester City, mentre in Spagna si continua a parlare dell'interesse per Isco. Tanti nomi per una sola maglia, la numero 10, che alla Juventus significa storia e vittorie: quelle che Allegri spera di continuare a mietere in Italia e in Europa.




Commenta con Facebook