• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, Mancini: "Ci serve almeno un attaccante". Su Perisic e Jovetic...

Calciomercato Inter, Mancini: "Ci serve almeno un attaccante". Su Perisic e Jovetic...

Il tecnico nerazzurro ha incontrato Thohir per fare il punto del mercato


Mancini (Getty Images)
Andrea Della Sala (Twitter: @dellas8427)

21/07/2015 11:18

CALCIOMERCATO INTER THOHIR MANCINI PERISIC SALAH JOVETIC / MILANO - Mancini e Thohir si sono incontrati in Cina ed è stata l'occasione per parlare del mercato Inter. Il tecnico nerazzurro è soddisfatto per quanto fatto finora in questo calciomercato, ma si aspetta ancora qualche innesto: "Ho visto il presidente, abbiamo parlato ma ci rivedremo per fare meglio il punto della situazione. C'è tempo, vediamo cosa succede, credo che qualcuno possa ancora arrivare e qualcosa possa andare via. Dobbiamo sfoltire la rosa anche per via del Fair Play Finanziario e inoltre quest'anno c'è da presentare una lista da 25 giocatori, dispiace per chi dovrà lasciarci ma purtroppo non essere incluso in quella lista vorrebbe dire stare fermi per tutta la stagione. Sicuramente abbiamo bisogno di almeno un attaccante - continua Mancini nelle parole riportate da 'La Gazzetta dello Sport' -, perché al momento davanti ne ho solo due a disposizione". Il tecnico nerazzurro si è soffermato anche sugli obiettivi dell'Inter per completare la rosa: "Perisic al momento è un giocatore del Wolfsburg, non so cosa accadrà. Ha grandi qualità e può giocare in diversi ruoli. Così come Jovetic che può fare la prima o la seconda punta, l'esterno d'attacco. Lo volevo quando ero al City, poi lo hanno comprato quando sono andato via. Salah? Anche lui può ricoprire più ruoli. Per ora è inutile parlarne: uno è del Manchester City, l'altro a metà tra Fiorentina e Chelsea. Possibilità di fare scambi con altre squadre? Tutto può succedere, ogni giorno cambiano le cose".

Non solo attacanti, all'allenatore nerazzurro serve anche un altro centrocampista e un esterno sinistro di difesa: "Zukanovic aveva caratteristiche ideali perché poteva giocare sia da centrale che in fascia, pazienza troveremo qualcun altro. Felipe Melo? E' un giocatore bravo ed esperto, ma non sta aspettando assolutamente una mia chiamata. E' del Galatasaray. Ci può dare una mano, ma al momento non sappiamo cosa succederà in questo mercato".




Commenta con Facebook