• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Palermo > Calciomercato, ESCLUSIVO Defrel: "Palermo? Ho ancora qualche dubbio..."

Calciomercato, ESCLUSIVO Defrel: "Palermo? Ho ancora qualche dubbio..."

L'attaccante del Cesena ai microfoni di Calciomercato.it


Gregoire Defrel (Getty Images)
ESCLUSIVO
Giorgio Elia

17/07/2015 22:05

CALCIOMERCATO PALERMO ESCLUSIVO DEFREL / PALERMO - Notizia di oggi dell'accordo trovato tra Palermo e Cesena per il trasferimento di Gregoire Defrel. Per la fumata bianca adesso si attende il 'sì' del calciatore e l'intesa con il club rosanero. Lo stesso Defrel ai microfoni di Calciomercato.it però non scioglie le riserve sul suo  futuro: "Palermo è sicuramente una bella piazza e rappresenterebbe un passo importante per la mia carriera. E' chiaro però che non ci sono soltanto i rosanero, ma sono a conoscenza anche dell'interesse di altre squadre. So che nei prossimi giorni potrebbero esserci delle novità anche dal mio agente. Vediamo come si metteranno le cose per il mio futuro".

I suoi dubbi derivano dalle offerte pervenute dalla Francia?

"Essendo francese è chiaro che mentalmente tornare a casa un po' mi aiuterebbe. Come detto ho ancora qualche dubbio sul mio futuro e voglio valutare bene ogni offerta. Spero nelle prossime ore o nei prossimi giorni di chiarire il tutto. In questi giorni ho solo pensato a lavorare bene e sodo per farmi trovare pronto per la nuova stagione".

La stuzzica l'idea di lavorare con Iachini, tecnico che ha lanciato diversi giovani?

"Senza dubbio stiamo parlando di un allenatore molto preparato e lavorare con lui mi aiuterebbe parecchio. Io ancora devo fare il definitivo salto di qualità, quindi poter stare alle sue dipendenze senza dubbio mi aiuterebbe".

A Palermo potrebbe partire alle spalle di Belotti. Sarebbe un problema per lei?

"Assolutamente no. Non sono un giocatore abituato a pretendere il posto da titolare. Quello che mi interessa è solamente fare la scelta più giusta poi sarò io a dover meritarmi il posto con il lavoro sul campo. Sarò pronto a mettermi a disposizione del mio allenatore".

Questo weekend potrebbe esser decisivo?

"Il mercato è sempre molto imprevedibile e non è facile dare dei tempi alle trattative. Senza dubbio attendo novità dall'incontro che ci dovrebbe essere tra il mio agente e il Palermo".




Commenta con Facebook