• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > esclusivo > Lazio, ESCLUSIVO Calori: "Squadra giovane e di qualità. Mercato? A parte l'Inter..."

Lazio, ESCLUSIVO Calori: "Squadra giovane e di qualità. Mercato? A parte l'Inter..."

L'ex difensore, ora allenatore, in visita al ritiro dei biancocelesti ad Auronzo di Cadore


Alessandro Calori (Calciomercato.it)
ESCLUSIVO
Dall'inviato Valerio Cassetta

16/07/2015 11:46

LASCIO ESCLUSIVO CALORI / AURONZO DI CADORE - Dopo la retrocessione in Lega Pro, il Brescia ha esonerato, lo scorso maggio, Alessandro Calori. L'ex difensore di Udinese, Perugia e Venezia, è tutt'ora alla ricerca di una squadra. Calciomercato.it l'ha intervistato in esclusiva ad Auronzo di Cadore, dove il tecnico si è recato per assistere alla preparazione estiva della Lazio di Pioli. 

"Sono arrivato oggi, poi seguirò il ritiro del Napoli - ha spiegato Calori ai nostri microfoni - Credo che la Lazio voglia dare continuità a quanto fatto di buono lo scorso anno. Manca ancora Biglia, ma Pioli può contate su una squadra giovane e di qualità. Il tecnico ha svolto un gran lavoro, arrivando terzo in classifica. Quando raggiungi certi traguardi ti viene l'appetito, ma occorre proseguire in questa direzione. Tra i difensori mi piace de Vrij. Il ds Tare ha individuato in lui un ottimo leader del reparto arretrato, cosa molto rara al giorno d'oggi. L'olandese ha la personalità e la qualità per guidare la difesa".

L'allenatore di Arezzo ha poi detto la sua sull'operato delle squadre nella sessione di mercato in corso: "È difficile dire quale squadra si sia rinforzata di più. È ancora tutto in fase di definizione. A parte l'Inter, i colpi veri devono ancora arrivare. Nonostante la Juventus abbia perso Pirlo e Tevez, è ancora la più forte. Oltre alle operazioni di mercato, conterà molto il gruppo. Chi lavora da più anni con gli stessi uomini avrà un grande vantaggio e la Lazio sta puntando su questo. Solo così si crea una mentalità vincente"




Commenta con Facebook