• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Napoli, Sarri: "Higuain troppo nervoso. Calciomercato? Non voglio sapere nulla"

Napoli, Sarri: "Higuain troppo nervoso. Calciomercato? Non voglio sapere nulla"

L'allenatore partenopeo ha parlato in conferenza stampa a Dimaro


sarri2.jpg
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

15/07/2015 12:31

CALCIOMERCATO NAPOLI CONFERENZA STAMPA SARRI / DIMARO - L'allenatore del Napoli Maurizio Sarri ha parlato in conferenza stampa dal ritiro di Dimaro di calciomercato Napoli, di Gonzalo Higuain e non solo

SUDORE - "Sto facendo sudare il Napoli più del solito? Sudiamo come tutti in questo periodo". 
 
HIGUAIN - "Lo aspetto, deve godersi le meritate vacanze e prendersi tutto il tempo. Quando tornerà, ci parlerò per sapere come sta. Sul giocatore non ho dubbi. Può essere un leader tecnico, vediamo se anche mentale. Ci possono essere sorprese enormi all'interno dello spogliatoio. Reina può essere un leader mentale. L'importante è che Higuain arrivi pronto, ha passato una stagione pesante. Lo voglio a mente libera, se arriva con mezza giornata d'anticipo ci dà un grande segnale. L'ho visto giocare nervoso. Con qualche sorriso in più renderebbe di più. Deve tornare a divertirsi".

MODULO - "La qualità ci può aiutare nella fase offensiva. Per la fase difensiva serve il sacrificio. Non ho mai visto nessuno difendere con fantasia. Senza equilibrio rischiamo e ora rischiamo di essere sbilanciati. Stiamo provando 4-3-1-2 e 4-3-3: durante la stagione useremo questi due schemi che sono quelli che più si adattano alla squadra. Hamsik preferisce giocare a centrocampo, Insigne mi ha chiesto di fare il trequartista. Nel 4-3-3 Mertens e Callejon saranno esterni d'attacco, col 4-3-1-2 li vedo seconde punte ma Mertens mi ha detto che può ricoprire tutti i ruoli".

CALCIOMERCATO - "Io mi dedico solo agli allenamenti. Giuntoli lo sento ogni tre giorni, non mi interessa il calciomercato. Mi stanno sui cogl***i gli allenatori che parlano sempre di mercato. Per me i miei 25 giocatori che ho a disposizione adesso sono i migliori 25 del mondo. Non voglio proprio saperne niente".
 
OBIETTIVI - "A Napoli la gente si aspetta tanto ma la società non è al top del fatturato top della Serie A. Possiamo ribaltare i pronostici. Abbiamo aspettative enormi. L'importante è uscire da questa stagione dopo aver dato il 101%".

PAROLE CHIAVE - "Umiltà, applicazione e divertimento le caratteristiche che voglio per il mio Napoli".




Commenta con Facebook