• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, Gresko: "Il 5 maggio? La vita va avanti. Per me ora solo il teatro"

Inter, Gresko: "Il 5 maggio? La vita va avanti. Per me ora solo il teatro"

Il 37enne slovacco: "Tutti noi volevamo quel titolo e la delusione di conseguenza fu grande"


Gresko (Getty Images)

14/07/2015 09:43

INTER GRESKO 5 MAGGIO / MILANO - Il nome di Vratislav Gresko sarà per sempre legato al 5 maggio 2002, giorno in cui l'Inter di Cuper perse a Roma 4-2 contro la Lazio, regalando lo Scudetto alla Juventus, che vinse 2-0 ad Udine. Il 37enne slovacco fu sfortunato protagonista, visto che con uno sciagurato retropassaggio a Toldo servì a Podolski un perfetto assist per il 2-2. L'inizio della fine per i nerazzurri. "Tutti noi volevamo quel titolo e la delusione di conseguenza fu grande. - le sue parole alla 'Gazzetta dello Sport' - Sinceramente, per me ha poco senso parlare ora di un fatto avvenuto 15 anni fa. La vita va avanti ed arrivano sempre nuove sfide. Mi è successo anche altre due volte di perdere un campionato all'ultima giornata, ma non ho mai dato la colpa a nessuno: sarebbe troppo comodo. Nello sport a qualcuno spetta la sconfitta, bisogna vedere quanto sei bravo a rialzarti. Adesso sto pensando di prendermi una pausa dal mondo del calcio: c'è il teatro, una passione che coltivo da anni, e che richiede impegno e dedizione. Come nel calcio".

M.D.F.




Commenta con Facebook