• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > esclusivo > Calciomercato Palermo, ESCLUSIVO Brugman: "Non vedo l'ora. Ho scelto i rosanero perché..."

Calciomercato Palermo, ESCLUSIVO Brugman: "Non vedo l'ora. Ho scelto i rosanero perché..."

Il regista parla della sua nuova avventura a Calciomercato.it


Gaston Brugman(Getty Images)
ESCLUSIVO
Giorgio Elia

10/07/2015 12:44

CALCIOMERCATO PALERMO ESCLUSIVO BRUGMAN / PALERMO - Un nuovo volto del Palermo targato 2015/2016. E' Gaston Brugman centrocampista prelevato dai rosanero dal Pescara. Il regista si è recato oggi a Brescia per le visite mediche e adesso è pronto a raggiugere i nuovi compagni in ritiro a Bad Kleinkirchheim e firmare il nuovo contratto quinquiennale con i rosanero.

il regista ormai ex Pescara affida ai microfoni di Calciomercato.it tutta la sua gioia per la nuova avventura: "Sono molto felice di approdare al Palermo. Per me si tratta di una grande opportunità e non vedo l'ora di mettermi a disposizione di mister Iachini e di conoscere mi miei nuovi compagni".

Lei aveva diverse richieste. Perché Palermo?

"Perchè hanno dimostrato di volermi fortemente e perchè si tratta di un club che crede molto nei giovani e nella loro valorizzazione. Per me sarà un piacere poter lavorare con un tecnico esperto come Iachini e difendere la causa di una squadra che può vantare una grande tifoseria. Poi so che la città di Palermo è veramente fantastica".

La presenza di Iachini ha influito nella sua scelta?

"Si certo, proprio perchè ha dimostrato di saper lavorare molto bene con i giovani. Avevo capito quanto si sta bene a Palermo anche attraverso Paulo Dybala, con il quale ho scambiato due volte la maglia e che mi ha raccontato quanto sia importante come piazza. Sono felice adesso di poter fare il salto di categoria e di esserci riuscito proprio con questa maglia".

Quali sono le sue caratteristiche?

"Sono un regista molto dinamico, dotato di buone capacità anche nell'uno contro uno. Posso giocare in tutte le posizioni del centrocampo, quindi non solo come play basso. I miei modelli sono sempre stati Pirlo e Busquets".

Cosa ricorda dello stadio Barbera?

"Uno stadio molto bello con un pubblico molto caldo. In quella occasione con il Pescara alla fine vinse il Palermo grazie a un gol di Munoz, ma ricordo il tifo da parte della gente e l'attaccamento verso la squadra".

Oggi si giocherebbe il posto con Maresca e Jajalo...

"La concorrenza non mi spaventa. Credo anzi che sia un aspetto positivo perche stimola la crescita. Sono due grandi giocatori e sono convinto che da loro imparerò tantissime cose".

Il suo obiettivo per la nuova stagione?

"Naturalmente di poter crescere ancora tanto e di incrementare il mio bagaglio di esperienza. Il mio obiettivo è fare bene e poter giocare il più possibile".




Commenta con Facebook