• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > TDM - Tattica del Mercato > TATTICA DEL MERCATO - Napoli, Perotti: un 'dieci' atipico per Sarri

TATTICA DEL MERCATO - Napoli, Perotti: un 'dieci' atipico per Sarri

L'analisi di Calciomercato.it sui protagonisti del mercato: occhi puntati sull' attaccante del Genoa


Diego Perotti (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

08/07/2015 14:45

TATTICA DEL MERCATO CALCIOMERCATO NAPOLI SARRI PEROTTI GENOA / ROMA - Giorni caldissimi per il calciomercato, con le squadre di Serie A che cominciano i ritiri per la preparazione della stagione 2015/2016. Il nuovo Napoli di Maurizio Sarri e del direttore sportivo Cristiano Giuntoli si è ritrovato oggi per cercare il riscatto dopo un'annata difficile. Il calciomercato Napoli ha già messo a segno due colpi importanti (Reina e Valdifiori) e cerca un rinforzo per il reparto avanzato. L'argentino Diego Perotti del Genoa è uno dei nomi che più piacciono al Napoli. Un numero '10' atipico che può giocare in più posizioni e che farebbe la felicità di Sarri. Conosciamolo meglio attraverso la nostra rubrica 'Tattica del Mercato'.


BIOGRAFIA DI DIEGO PEROTTI, OBIETTIVO DEL NAPOLI PER L'ATTACCO

Diego Perotti nasce a Moreno, in Argentina, il 26 luglio 1988. Cresce nel settore giovanile del Boca Juniors per poi passare a quello del Deportivo Moron con cui debutta a 18 anni nella terza serie argentina. Nel 2007 viene acquistato dal Siviglia, notato dal direttore sportivo Monchi. La prima annata la disputa nella squadra 'B' mentre nel 2008/2009 comincia a fare la spola con la squadra dei 'grandi' allenata da Manolo Jimenez. Nell'estatw 2009, Jimenez lo promuove in pianta stabile tra i 'big'. Perotti disputa un'ottima stagione sollevando anche la Coppa del Re. Il 2010-2011 (sotto la gestione di Gregorio Manzano) è sicuramente il suo anno migliore con la casacca del club andaluso tanto che entra nel mirino di molte squadre, tra cui anche la Juventus. Nelle annate successive una grande quantità di infortuni ne minano il rendimento. Perotti vince l'Europa League 2013/2014 ma decide di cambiare aria. Arriva al Genoa dove incanta tutti, riprendendo da dove aveva lasciato nel 2011.

Perotti può contare due presenze con la maglia dell'Argentina under-20 ed altrettante con quelle della selezione maggiore, raccolte nel 2009 sotto la gestione di Diego Armando Maradona.


CARATTERISTICHE TECNICO-TATTICHE DI DIEGO PEROTTI

Alto 1,79 per 70 kg, fisico asciutto e normolineo, destro naturale. Perotti è uno dei giocatori rivelazione della scorsa annata in Serie A. Si tratta di un elemento offensivo duttile e di estrema qualità. Il suo ruolo naturale è quello di esterno d'attacco di sinistra in un 4-3-3, oppure di mezza punta offensiva in un 4-2-3-1. Ha buone doti fisiche abbinate ad una tecnica e ad una visione di gioco da '10' puro. Rispetto al ruolo di fantasista, però, aggiunge la capacità di creare la superiorità numerica sulla fascia e un dribbling in progressione davvero notevole. Ama convergere sul destro per arrivare alla conclusione ed è un vero e proprio assist-man. Tormentato da problemi fisici cronici, è un elemento maturo (compirà 27 anni) che garantisce qualità e duttilità alla manovra offensiva.


DIEGO PEROTTI E' ADATTO AL NAPOLI?

L'annata 2014/2015 ha restituito al grande calcio il Diego Perotti già visto nel biennio 2009-2011 e che fu anche vicino alla Juventus. Un giocatore con le sue caratteristiche potrebbe fare comodo al Napoli di Maurizio Sarri. Il tecnico ex Empoli infatti proporrà il 4-3-1-2 ma sta lavorando anche al 4-3-3 in cui ll'argentino si troverebbe a meraviglia, giostrando come esterno e con le giocate da '10' atipico che  potrebbero infiammare il pubblico. Non è escluso, inoltre, che Sarri possa anche provare ad 'inventarlo' trequartista come fatto con SaponaraPerotti è un giocatore ritrovato e con qualità da vendere, tutte caratteristiche di cui il Napoli ha assoluto bisogno.

 

 




Commenta con Facebook