• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, Ogbonna out: cambia la strategia in difesa

Calciomercato Juventus, Ogbonna out: cambia la strategia in difesa

La probabile partenza del difensore ex Torino cambia le carte in tavola


Daniele Rugani, ex Empoli (Getty Images)

07/07/2015 16:55

CALCIOMERCATO JUVENTUS DIFESA OGBONNA RUGANI TERZINO / TORINO - La Juventus si rifà il trucco. Il calciomercato bianconero finora ha visto molti arrivi (Rugani, Dybala, Khedira, Mandzukic, Neto) e qualche partenza, con Tevez e Pirlo che salutano Torino lasciando un vuoto difficile da colmare. Per quanto riguarda il reparto difensivo Massimiliano Allegri  non potrà più contare su Angelo Ogbonna, vicinissimo al West Ham con cui la trattativa è ai dettagli La partenza del giocatore nativo di Cassino può cambiare le strategie di mercato per la difesa: vediamo come.

OGBONNA OUT, RUGANI IN - La partenza di Angelo Ogbonna cambia la situazione dei difensori centrali a disposizione. Allegri potrà contare su Giorgio Chiellini, Leonardo Bonucci e Andrea Barzagli più Daniele Rugani, di ritorno dal prestito all'Empoli. Il gioiellino classe '94 a questo punto difficilmente lascerà Torino dove rimarrà per giocarsi le proprie chances considerando i problemi fisici che spesso affliggono Barzagli e Chiellini oltre a Martin Caceres, che è un vero e proprio jolly. In caso di altre partenze illustri (Bonucci su tutti) la Juventus starebbe pensando a Mehdi Benatia, ma il Bayern Monaco fa muro come rivelato in esclusiva da Calciomercato.it.

UN TERZINO IN ARRIVO? - Considerando i tre fronti sui cui giocare (campionato, Champions League e coppa Italia) la presenza di quattro centrali di ruolo più il jolly Caceres potrebbe spingere la dirigenza bianconera ad effettuare un altro investimento per il ruolo di terzino destro, dirottando così l'uruguaiano stabilmente al centro e regalando un vice a Stephan Lichtsteiner. Piace il brasiliano Fabinho del Monaco ma saranno valutati anche altri profili, considerando anche la quasi sicura partenza di Mauricio Isla.




Commenta con Facebook