• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Calciomercato Lazio, da Liverani a Ledesma: quanti addii amari dei capitani con Lotito

Calciomercato Lazio, da Liverani a Ledesma: quanti addii amari dei capitani con Lotito

La Lazio sta per perdere Mauri dopo l'italo-argentino: successe lo stesso anche con Rocchi ed Oddo


Ledesma in conferenza stampa (Calciomercato.it)
Marco Di Federico

07/07/2015 09:10

CALCIOMERCATO LAZIO ODDO LIVERANI MAURI LEDESMA / ROMA - Dopo l'addio da svincolato di Ledesma, che ha salutato la Lazio dopo 9 stagioni, un altro capitano pare destinato a lasciare la Roma biancoceleste, visto che Stefano Mauri non ha trovato ancora l'accordo per il rinnovo del contratto, già scaduto da qualche giorno. Un problema, quello dei contratti da prolungare, non nuovo nella Lazio gestita da Claudio Lotito, che spesso è stato costretto a cedere qualche calciatore importante per non doverlo poi perdere a zero. Ancora più spesso, si è trattato di capitani. Non è un caso che in 10 anni, fino all'avvento della nuova presidenza, la Lazio ha avuto solo tre capitani (Signori, Favalli e Nesta, con un piccolo intermezzo di Diego Fuser), mentre da quando c'è Lotito se ne sono succeduti addirittura otto.

Tra questi, come Ledesma e forse appunto Mauri, anche Fabio Liverani lasciò la Lazio da svincolato per andare alla Fiorentina nell'estate 2006. Poi fu il turno di Massimo Oddo, ceduto nel gennaio 2007 al Milan perché aveva solo pochi mesi di contratto. Con Luciano Zauri, capitano nel 2008, andò anche peggio, visto che il calciatore girovagò tra Fiorentina e Sampdoria dopo aver rotto con una parte dello spogliatoio biancoceleste. É finita male anche con Tommaso Rocchi, fascia al braccio per tanti anni ma ceduto all'Inter nel gennaio 2013 perchè non si trovò accordo per il rinnovo. Che il prossimo capitano della Lazio avrà più fortuna?




Commenta con Facebook