• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Napoli, da Cavani a Higuain: il tabù dei calci di rigore

Napoli, da Cavani a Higuain: il tabù dei calci di rigore

Negli ultimi anni gli azzurri hanno faticato a realizzare i tiri dal dischetto


Higuain (Getty Images)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

06/07/2015 17:43

NAPOLI HIGUAIN CAVANI RIGORISTA / NAPOLI - Una sorta di maledizione che continua da anni: a Napoli non si sanno più tirare i calci di rigore. Un problema che ha coinvolto anche Gonzalo Higuain che in stagione ne ha falliti quattro in maglia azzurra più l'ultimo con l'Argentina nella finale di Coppa America. Un tabù che non coinvolge solo il 'Pipita': già Hamsik, rigorista prima dell'arrivo di Edinson Cavani in azzurro, aveva dovuto fare i conti con una serie di errori che lo avevano portato a cedere lo scettro di rigorista. Al 'Matador' non andò certo meglio: nei tre anni in azzurro anche l'uruguaiano dovette fare i conti con la maledizione degli undici metri, fallendo 8 volte l'appuntamento con il gol. Più o meno quello che sta capitando a Higuain e a tutti coloro che si assumono la responsabilità di presentarsi sul dischetto: nell'ultima stagione sono stati falliti 5 rigore su nove, più della metà per una maledizione che dalle parti del 'San Paolo' sperano si spezzi il prima possibile. 




Commenta con Facebook