• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, ora il problema di Ausilio è vendere

Calciomercato Inter, ora il problema di Ausilio è vendere

I nerazzurri devono sfoltire la rosa, ma per ora tanti rifiuti dai giocatori alle cessioni


Piero Ausilio © Getty Images
Andrea Della Sala

03/07/2015 16:04

CALCIOMERCATO INTER MANCINI AUSILIO RANOCCHIA NAGATOMO SANTON SHAQIRI / L'Inter si ta muovendo parecchio in questo calciomercato. Mancini aveva chiesto 8-9 acquisti e Ausilio sta facendo il possibile per accontentarlo. Gli acquisti di Miranda, Murrillo, Kondogbia e Montoya sono arrivi importanti, che dimostrano la volontà dei nerazzurri di tornare al vertice. Il mercato Inter, però, non si è ancora concluso: all'appello del tecnico interista mancano ancora almeno un centrocampista e un attaccante o un esterno offensivo. Il ds dell'Inter è al lavoro per chiudere altre trattative, ma prima servirà sfoltire la rosa. Compito non proprio dei più semplici, visto che i giocatori individuati dalla società come partenti, non hanno accettato le destinazioni trovate dalla società. Sarà il progetto allettante che sta costruendo la società nerazzurra, sta di fatto che il capitolo cessioni sta diventando una spina nel fianco per la società di Thohir.

Ecco le principali trattative in uscita saltate:

RANOCCHIA - Dopo l'arrivo di Miranda e Murrillo, il futuro del capitano dell'Inter è in dubbio. Nonostante il fresco rinnovo di contratto, il suo cartellino sarebbe stato inserito nella trattativa con il Napoli per Mertens. Affare mai decollato per il rifiuto della società partenopea, ma anche per la volontà di Ranocchia di rimanere in nerazzurro.

SANTON - L'esterno difensivo, arrivato a gennaio dal Newcastle, sembrava a un passo dall'approdo al Watford, ma è stata proprio la volontà del giocatore a bloccare la trattativa. Santon non vuole lasciare l'Inter e i nerazzurri hanno dovuto così rinunciare agli 8,5 milioni offerti dal club inglese.

KUZMANOVIC - Il centrocampista è da poco passato al Basilea, ma prima di firmare con il club svizzero anche lui era vicinissimo al passaggio al Watford. La trattativa, però, ha avuto lo stesso esito di quella di Santon: l'ex nerazzurro era dubbioso sulla destinazione e ha preferito attendere un'altra offerta poi puntualmente arrivata. 

JUAN JESUS - Per il difensore brasiliano, che piace a Mancini, si era ipotizzato uno scambio con il Napoli sempre per tentare di avvicinarsi a Mertens, ma il discorso non è mai iniziato. Diversa, invece, la trattativa con lo Spartak Mosca: bloccata sul nascere, ma dalla volontà del giocatore di rimanere in nerazzurro e giocarsi le sue carte.

NAGATOMO - Anche il futuro del giapponese potrebbe essere lontano da Milano. Il terzino ha richieste e negli ultimi giorni si sarebbe fatta sotto anche la Sampdoria. Ferrero, per cercare di acconentare Zenga, avrebbe incontrato Ausilio per impostare la trattativa. A quanto pare, però, a Nagatomo la destinazione blucerchiata non sarebbe gradita e l'affare si sarebbe subito complicato. 

ANDREOLLI - L'ex Chievo ha avuto poco spazio nella passata stagione e con gli arrivi in difesa sarà difficile per lui giocare con continuità all'Inter nella prossima stagione. Anche per il suo cartellino si era fatta viva la Sampdoria, ma il difensore per ora ha preferito restare in nerazzurro. 

SHAQIRI - A sorpresa anche lo svizzero è finito sul mercato. Sembrava tutto fatto il suo passaggio allo Stoke City, ma l'ex Bayern ha posto il suo veto alla cessione al club inglese. 




Commenta con Facebook