• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Viaggi > Viaggi, pianificazione e partenza con lo smartphone: italiani secondi in Europa

Viaggi, pianificazione e partenza con lo smartphone: italiani secondi in Europa

Lo studio di Tripadvisor che lancia anche le pagine dedicate agli aeroporti


Smartphone (Getty Images)

01/07/2015 21:26

VIAGGI SMARTPHONE PRENOTAZIONI ITALIANI TRIPADVISOR / ROMA - Italiani sempre più connessi agli smartphone anche per viaggiare. Questa nuova categoria di consumer sta pian piano facendosi sempre più strada nel settore del travel, conquistando terreno nelle fasi di pianificazione e partenza. L’Italia è al secondo posto in Europa per percentuale di Viaggiatori Connessi (49%), subito dopo la Spagna (52%) e seguita da Russia e Regno Unito (entrambi 44%), Germania (38%) e Francia (28% ).

E’ il risultato del 'TripBarometer Viaggiatori Connessi', studio condotto da TripAdvisor in collaborazione con l'istituto Ipsos basato su oltre 44.000 risposte globali da parte dei viaggiatori e del settore alberghiero che, oltre ai dati e alle percentuali, fornisce informazioni approfondite sulle abitudini e sui comportamenti dei viaggiatori.

Nonostante pc e computer portatili rappresentino comunque il 50% del booking online, lo smartphone si fa largo e raggiunge il 45% del totale. Ma il dispositivo si rivela indispensabile soprattutto una volta arrivati a destinazione.  È infatti utilizzato per ricercare ristoranti (nel 72% dei viaggiatori connessi) trovare attività (nel 67% dei casi) e per leggere le recensioni (64%) inoltre un terzo (34%) dei viaggiatori vorrebbe che l'alloggio offrisse il check-in da dispositivo mobile.

Le applicazioni per dispositivi mobili stanno poi diventando sempre più popolari come canali di prenotazione: secondo il report, il numero di persone che utilizzano le app per prenotare il proprio alloggio è raddoppiato rispetto all'anno precedente. Nel 2014 il 4% degli intervistati per lo studio TripBarometer aveva prenotato il proprio alloggio utilizzando una app mentre quest'anno la percentuale è salita all'8% e giunge addirittura all'11% per il segmento viaggiatori connessi.

NEL MONDO - Il Sudamerica registra la percentuale maggiore di viaggiatori connessi con il 57% di intervistati che appartengono a questo segmento. Medio Oriente (55%) e Asia (49%) seguono a breve distanza. Un focus dettagliato sui singoli Paesi rivela i primi della classifica: Thailandia e Cina. In Italia, circa la metà dei viaggiatori (49%) rientra all'interno di questa categoria e oltre la metà (54%) dei viaggiatori a livello globale che ha in programma di visitare l'Italia nei prossimi 12 mesi sono viaggiatori connessi. Infine, la Cina è il Paese che vedrà la percentuale maggiore di arrivi di Viaggiatori Connessi nel 2015 (61%), seguita da Australia (57%), Thailandia (55%) e Italia (54%).

TRIPADVISOR E AEROPORTI – Il sito dedicato ai viaggi ha annunciato inoltre il lancio delle pagine dedicate agli aeroporti che permetteranno ai viaggiatori connessi di visualizzare informazioni su cosa fare, dove mangiare e dove alloggiare in 200 dei principali aeroporti a livello globale. Nel momento in cui gli utenti cercheranno un aeroporto su TripAdvisor verranno indirizzati a una pagina dedicata all'aeroporto con recensioni, punteggi e altre informazioni su hotel nelle vicinanze e su ristoranti e attrazioni sia nelle aree pubbliche sia in quelle di transito. Anche altri servizi che includono i negozi duty-free, le boutique e le lounge saranno presenti all'interno della pagina dell'aeroporto.

S.C.




Commenta con Facebook