• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Calciomercato Roma, cosa cambia con la mancata cessione di Gervinho

Calciomercato Roma, cosa cambia con la mancata cessione di Gervinho

I giallorossi potrebbero dover pensare a nuove strategie


Gervinho ©Getty Images
Andrea Corti (@cortionline)

30/06/2015 16:27

MERCATO ROMA ATTACCO GERVINHO / ROMA - Sembrava tutto fatto, ma alla fine la cessione di Gervinho all'Al Jazeera è sfumata. Le eccessive pretese dell'ivoriano hanno portato il club di Abu Dhabi a rinunciare all'affare, per la disperazione di Sabatini, che sperava di ottenere un'importante plusvalenza. Chi potrebbe aver accolto questa notizia con soddisfazione è Rudi Garcia, che da sempre ha in Gervinho uno dei suoi giocatori chiave: il francese ora però 'rischia' di avere troppe opzioni per quanto riguarda gli attaccanti esterni. Oltre a Ibarbo (che resterà in giallorosso nell'ambito dell'operazione Nainggolan), Iturbe, Ljajic e appunto Gervinho la Roma ha messo a disposizione dell'allenatore anche Iago Falque, preso proprio per sostituire l'ex Arsenal. Considerato anche il fatto che i giallorossi intendono investire su un centravanti di livello (in attesa delle cessioni di Destro e Doumbia), se alla fine Gervinho dovesse restare è molto probabile che uno di questi giocatori sarà ceduto: dato che Ibarbo è in prestito, Falque è appena arrivato e Iturbe è considerato un intoccabile, il candidato prinicipale alla cessione è il serbo Ljajic, che nei due anni romanisti non ha mai convinto del tutto. Ma il mercato è ancora lungo e non è detto che alla fine Gervinho lasci la capitale.




Commenta con Facebook