• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, da Miranda a Kondogbia: ecco come cambiano le scelte di Mancini

Inter, da Miranda a Kondogbia: ecco come cambiano le scelte di Mancini

L'allenatore dei nerazzurri con i nuovi innesti rivedrà l'assetto della squadra


Mancini (Getty Images)
Omar Parretti (@omarJHparretti)

26/06/2015 13:45

INTER FORMAZIONE MANCINI KONDOGBIA IMBULA MIRANDA MURILLO / MILANO - Il calciomercato dell'Inter è già entrato nel vivo con il colpo Kondogbia chiuso negli ultimi giorni e con Murillo da tempo oramai destinato ad essere nerazzurro. Inoltre ci sono vari affari in dirittura d'arrivo come Imbula dell'Olympique Marsiglia e Miranda dell'Atletico Madrid. La nuova Inter i vista della prossima stagione si sta pian paino definendo in attesa tuttavia delle inevitabili cessioni: qui i nomi più quotati a salutare 'San Siro' sono Kovacic, Guarin e nelle ultime ore si è parlato timidamente anche di Shaqiri. La sensazione è che nonostante l'opposizione a furor di popolo dei tifosi, il trequartista croato sia il più indicato a lasciare. L'allenatore dell'Inter, Roberto Mancini, quindi si troverà davanti a delle scelte tattiche fare e a moduli da scegliere. Le strade percorribili sembrerebbero sostanzialmente tre: 4-3-3, 4-2-3-1 e 4-3-1-2. La difesa a quattro dovrebbe essere un must della prossima annata con Miranda e Ranocchia centrali (Murillo pronto a giocarsi le sue carte) e Montoya e Santon sulle corsie esterne. Facciamo il punto sulle News Inter riguardo le possibili varianti:

IL TRIDENTE - Se in difesa ci sono pochi dubbi dalla cintola in su le domande aumentano. Pensando ad un Inter senza Kovacic, ma eventualmente con un Salah in più, Mancini potrebbe schierare un tridente offensivo con l'egiziano, Shaqiri ed Icardi (Palacio a completare il reparto come primo panchinaro). La mediana poi sarebbe fisica con Kondogbia, Imbula e Guarin.

DUE CENTRALI - Altra alternativa: Imbula-Kondogbia coppia di centrali davanti alla difesa. Non moltissima qualità, ma polmoni e dinamismo a supporto della difesa ed a tutela di un trio di trequartisti in avanti. La linea potrebbe prevedere Salah-Kovacic-Shaqiri con il croato stavolta in rosa ed Icardi davanti a finalizzare.

IL TREQUARTISTA - Ecco poi il modulo che ha monopolizzato la scena nell'ultima parte di stagione il 4-3-1-2 con Hernanes a supporto dei una coppia di attaccanti. Il brasiliano sarebbe la chiave tattica con tre mediani alle sue spalle, gli stessi del 4-3-3: Kondogbia-Imbula-Guarin.




Commenta con Facebook