• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Calciomercato Lazio: l'importanza di comprare un grande attaccante

Calciomercato Lazio: l'importanza di comprare un grande attaccante

I biancocelesti, ad oggi, possono contare su Klose e Djordjevic


Miroslav Klose (Getty Images)

22/06/2015 17:12

CALCIOMERCATO LAZIO GRANDE ATTACCANTE PUNTA / ROMA - Il calciomercato Lazio fatica a decollare. Vuoi per gli Europei Under 21 in corso, vuoi per la necessità di sfoltire la rosa prima che di arricchirla, i biancocelesti hanno sì già completato gli acquisti di Hoedt, Morrison e Patric, ma non sono ancora riusciti a mettere le mani sui più grandi obiettivi, su tutti un attaccante.

Il reparto offensivo biancoceleste sarà un crocevia di questo calciomercato. Miro Klose resterà un'altra stagione, ma ha 37 anni e non potrà giocare titolare su tre fronti (Serie A-Champions o Europa League-Coppa Italia); Filip Djordjevic ha dimostrato buone cose prima dell'infortunio, ma è di una dimensione ancora inferiore al tedesco; i vari ex Primavera non nutrono grandi speranze di compiere subito il salto, mentre Brayan Perea appare destinato a salutare (c'è il Deportivo La Coruna).

Ad oggi, quindi, la Lazio si presenterebbe ai playoff di Champions League coi soli Klose e Djordjevic, più eventualmente Keita come falso nueve (esperimento che non l'ha ancora promosso nel corso della stagione appena conclusa). Ecco perché, con un ritiro estivo e dei meccanismi da collaudare, l'innesto di un grande attaccante è quantomai primario per sognare il salto di qualità nell'era Lotito.

M.T.

 




Commenta con Facebook