• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Torino > Calciomercato Torino, Cairo: "No contatti per El Shaarawy. Via i top player solo entro giugno"

Calciomercato Torino, Cairo: "No contatti per El Shaarawy. Via i top player solo entro giugno"

I granata non vogliono privarsi dei loro pezzi pregiati una volta partito il ritiro


Stephan El Shaarawy (Getty Images)

19/06/2015 15:11

CALCIOMERCATO TORINO CAIRO SHAARAWY VALDIFIORI VERDI PRIMAVERA / ROMA - Urbano Cairo, Presidente del Torino, è intervenuto ai microfoni della trasmissione 'Tutti convocati' in onda su 'Radio 24' dopo la conquista dello Scudetto da parte della Primavera granata: "Sono contentissimo per questo successo, è una grande gioia. La nostra squadra è fatta di ragazzi perbene. Molti giovani che negli ultimi anni sono usciti dalla Primavera del Toro hanno fatto bene in Serie B e proseguiremo questa tradizione".

EL SHAARAWY E VALDIFIORI - Il calciomercato Torino è ricco di nomi importanti anche in entrata. In tal senso il Presidente Cairo fa il punto della situazione: "Sì, serviranno alcuni innesti per rinforzare questa rosa. Abbiamo già preso Avelar e Acquah, continuiamo a guardarci intorno per altre novità. Valdifiori? Non saprei, vedremo... è un giocatore attorno a cui c'è grande traffico, personalmente non sto seguendo la vicenda che lo riguarda. El Shaarawy? Non ho mai avuto contatti per portarlo a vestire la maglia granata. Ritengo che sia un calciatore brillante, nonostante nelle ultime due stagioni si sia un po' perso".

CESSIONI - Cairo si sofferma anche sui possibili sacrifici di calciomercato, pur sottolineando come abbia intenzione di rinunciare eventualmente ad alcuni grandi giocatori solo se le cessioni si concretizzeranno entro la fine di questo mese: "La prossima stagione dovremo emulare lo spirito degli ultimi anni: da due anni facciamo cose molto buone, cercheremo di trattenere tutti i pezzi da novanta. Le cessioni eccellenti saranno eventualmente entro giugno, perché una volta che la squadra sarà andata in ritiro la nostra bottega sarà chiusa".

VERDI - "Posso dirvi che per Simone Verdi (in comproprietà col Milan, ndr) dovremo incontrarci con Adriano Galliani. Sicuramente ne parleremo entro giovedì. Il ragazzo ha talento e prospettive davvero importanti".

M.T.




Commenta con Facebook