• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Estero > SOCCER FEVER - Top, Flop e uomini mercato della Week 15 della Mls

SOCCER FEVER - Top, Flop e uomini mercato della Week 15 della Mls

Calciomercato.it vi propone un focus sul calcio d'oltreoceano


Diego Fagundez (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

17/06/2015 15:45

SOCCER FEVER MLS WEEK 15 DAVID VILLA FAGUNDEZ / ROMA - Nuovo appuntamento per Calciomercato.it che vi offre un approfondimento della week 15 della Mls, il massimo campionato statunitense con i top, i flop e gli uomini mercato, oltre alla top 11 della settimana.

Sono state cinque le partite disputate tra domenica 14 e lunedì 15 giugno. Vittoria importante per i Seattle Sounders di Siegfried Schmid che superano per 3-0 il Dallas di Oscar Pareja grazie ai gol di Neagle, Martins e Gonzalez. I 'Rave Green' rimangono in testa alla Western Conference e sono primi anche nella corsa al Supporter's Shield. A Seattle rispondono i New England Revolution di Jay Heaps che sconfiggono i Chicago Fire di Frank Yallop con un secco 2-0 firmato Fagundez e Davies. I 'Revs' sono secondi nella Eastern Conference dietro al D.C. United di Ben Olsen che cade sotto i colpi dell'Orlando City di Adrian Heath. In Florida la decide Kakà sfruttando una ribattuta su un calcio di rigore. Buona prova della franchigia 'rookie' che ha mostrato una tenuta difensiva invidiabile (sugli scudi l'irlandese St.Ledger). Pareggio tra Columbus Crew e i Los Angeles Galaxy: un 1-1 che riassume perfettamente la regular season condotta finora da due squadre che erano accreditate per fare molto  meglio. Splendida prestazione del New York City di Jason Kreis che al 'Yankee Stadium' trova la terza vittoria dell'anno contro i Montreal Impact di Frank Koplas. Sale in cattedra 'El Guaje' David Villa con un gol e un assist. Nettamente insufficiente la prova dei canadesi, salvati da un passivo peggiore solo da un Evan Bush in ottima giornata.

PLAYER OF THE WEEK - La palma di miglior giocatore della settimana la Mls la assegna (giustamente) a David Villa. Un signore da 59 gol in Nazionale che a New York è la stella assoluta (in attesa di Frank Lampard e, chissà, magari di Andrea Pirlo). 'El Guaje' regala una prestazione in pieno stile Barcellona facendo a fette la difesa del Montreal Impact e arrivando al gol dopo una splendida azione corale. Non contento, Villa decide anche salire in cattedra come uomo-assist: Poku ringrazia e New York esulta.

TOP - Non solo David Villa, però, in questa week 15 della Mls. Spicca la leadership difensiva dell'irlandese Sean St.Ledger, che guida Orlando alla vittoria casalinga col D.C. United. Sorridono anche i Los Angeles Galaxy che hanno in Robbie Rogers un terzino sinistro di grandissima qualità e dalle sortite offensive davvero devastanti, anche Jurgen Klinsmann è avvisato. Da un talento 'made in Usa' a due stelle sudamericane: una più esperta e l'altra in rampa di lancio per un futuro luminoso. Stiamo parlando di Federico Higuain (fratello maggiore del 'Pipita) e Diego Fagundez. Il primo è stato letteralmente sontuoso nel guidare i suoi Columbus Crew al pareggio con i Galaxy. Padrone del gioco e autore di un gol pesantissimo. Fagundez è un uruguaiano classe '95 cresciuto nel Massachusetts e stella dei New England Revolution. La rete dell'1-0 contro i Chicago Fire è da incorniciare: nettamente una delle migliori di quest'anno. Nello splendido 3-0 di Seattle a Dallas brilla la stella di Lamar Neagle, esterno offensivo classe '87 autore di una rete e di uno splendido assist per il 3-0 di Gonzalez. Da segnalare anche un Obafemi Martins in grande spolvero.

FLOP - Serve a poco la rete segnata di testa per il francese Wandrille Lefevre del Montreal Impact: se New York fa quello che vuole è anche perché dalle sue parti si passa con troppa facilità. Stesso discorso per Michael Parkhurst dei Columbus Crew. Un giocatore della sua esperienza non può perdere tutti quei palloni uscendo dalla difesa. E' fortunato che i Galaxy non sono in giornata e benché meno il centravanti José Villarreal, letteralmente evanescente. Malissimo anche Taylor Kemp che in Orlando-D.C. United causa un rigore evitabilissimo. Dulcis in fundo la coppia di mediani Ulloa-Bekker di Dallas, lettarlmente sovrastata dalla linea offensiva dei Seattle Sounders.

CONSIGLI DI MERCATO - Fari puntati su Diego Fagundez, stellina del New England Revolution con cui ha messo in fila già più di 100 presenze a soli vent'anni. Giocatore estremamente tecnico e funambolico, dà il meglio di se sulla fascia dove salta l'uomo con facilità per poi arrivare al tiro. Letale nella conclusione (lo ha dimostrato anche questa settimana) ha ampi margini di miglioramento e potrebbe far bene anche in Europa, anche se deve mettere su qualche chilo per rafforzare la struttura fisica. Non ha ancora esordito con la 'Celeste' di Oscar Tabarez ma ha giocato nell'Uruguay Under 20.


TOP 11(4-3-3): Hamid (D.C. United); Hernandez (New York City), Farrell (New England Revolution), St.Ledger (Orlando City), Rogers (Los Angeles Galaxy); Fagundez (New England Revolution), Caldwell (New England Revolution), Tchani (Columbus Crew); Martins (Seattle Sounders), Villa (New York City), Neagle (Seattle Sounders).

 




Commenta con Facebook