• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Sugoni > Il Consiglio di Sugoni - Il Mondiale di Kovalenko: tanta classe in arrivo dall'Ucraina

Il Consiglio di Sugoni - Il Mondiale di Kovalenko: tanta classe in arrivo dall'Ucraina

Consueto appuntamento con il nostro editorialista ed esperto di mercato di Sky Sport 24


Alessandro Sugoni
Alessandro Sugoni

17/06/2015 11:00

EDITORIALE SUGONI CALCIOMERCATO KOVALENKO / MILANO - Il suo Mondiale Under 20 si è chiuso in maniera inattesa, con l'eliminazione ai rigori negli ottavi di finale contro il Senegal, ma resterà sempre la competizione della sua esplosione, conclusa con cinque reti segnate. Viktor Kovalenko, attaccante classe 1996, o meglio un trequartista che sa fare tanti gol. Un giocatore in pieno Shakhtar Donetsk style, che ha trascinato fino alla finale della Youth League, la Champions dei giovani. Giocatore di grandissima qualità, e anche di discreta forza fisica, possiede un piede destro delicatissimo, con cui regala giocate deliziose. Vederlo in campo in Nuova Zelanda è stato un piacere continuo: assist, dribbling e tanti gol, appunto. Quelli sa farli da ogni posizione, sia col pallone in movimento, sia da fermo, sui calci piazzati. Non è velocissimo e spesso gioca di sponda con i compagni e, grazie al suo senso per gli inserimenti, riesce a ritrovarsi in ottime posizioni in area. Ha personalità, carattere, ma in campo raramente risulta essere cattivo. Tante squadre europee già lo sognano in chiave calciomercato, Lucescu invece se lo gode. Pensando a quello che potrà insegnargli e a quanto potrà ancora crescere. Perché il suo – per ora unico – punto debole è proprio quello tipico di un ragazzo di 19 anni. La maggior presenza all'interno della partita, riducendo al minimo le pause che ogni tanto si prende. Questione di maturità e di crescita fisiologica. Per il resto ha tutto per diventare una delle stelle del futuro calcio ucraino. Per questo portarlo via allo Shakhtar non sarà facile, finché il suo valore non sarà arrivato ad essere di svariati milioni. Provarci però non costa nulla. E nel caso l'operazione dovesse riuscire, sarebbe un affare garantito.


LA SCHEDA

Nome: Viktor Kovalenko

Squadra: Shakhtar Donetsk

Età: 19 anni

Ruolo: trequartista

Nazionalità: ucraina

Valutazione: 2 milioni

Dove lo vedrei bene: Juventus, Roma, Inter




Commenta con Facebook